Sinfonia per una riapertura

Dopo aver parlato, nel post dedicato della tanto attesa riapertura del Teatro Civico di Schio, dopo averne tanto parlato e scritto, ma finalmente ci siamo, si riapre!

Sabato 29 marzo alle ore 21 il Concerto Simfonico di Apertura con l’Orchestra dell’Accedemia Musicale di Schio. Con Filippo Maria Bressan come direttore, Domenico Nordio al violino, Maja Bogdanovich al violoncello, Pietro De Maria al pianoforte. Con musiche di Rossini, Beethoven, Mandelssohn.

Un evento di grande riappropriazione da parte della comunità che finalmente potràè riapplaudire all’interno di questo spazio, dopo cinquant’anni. I brani proposti si caratterizzano per un respiro europeo e tutte frutto del clima del Primo Ottocento. La grandiosità stilistica ed espressiva della prima parte del concerto lascia il posto, nella seconda, all’Orchestra Musicale di Schio. Il direttore Filippo Maria Bressan condurrà tre interpreti, già citati sopra, che sono conosciuti a livello internazionale.

Biglietti: 35 euro per posti di Platea, Palchi del primo ordine, prima fila di galleriasecondo ordine; 25 galleria secondo ordine, 20 euro posti aggiunti ai palchi.

La biglietteria apre il 28 marzo a Palazzo Fogazzaro (Via Fratelli Pasini 44) dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 13. Il 28 marzo dalle 9.30 alle 13 e dalle 16 alle 18.30.

IMG_3989

 

La casa del teatro

La Val Leogra si industria per un agosto e un settembre all’insegna del teatro in casa, ma anche in giardino, in corti, contrade per un’esperienza teatrale intima e corale assieme. Gli eventi che accompagneranno fino al 14 settembre sono a ingresso libero.

Il primo che vi segnalo è in programma martedì 6 agosto alle ore 21 a Monte di Malo, in Contrada Martini (con partenza alle ore 20 dal Comune) con Andrea Pennacchi.

Andrea Pennacchi è un teatrista che comincia la sua carriera nel 1993 con il Teatro Popolare di Ricerca – Centro Universitario Teatrale di Padova, la sua formazione è continuata con Eimuntas Nekrosius, Carlos Alsina e Cesar Brie. Da Laura Curino ha appreso i rudimenti della scrittura teatrale. Mentre dal 2005 inizia la sua collaborazione con il laboratorio di Teatro Carcere con Cinzia Zanellato di Tamteatromusica, questo presso il “Due Palazzi” di Padova. Inoltre come tutor presso L’università di Padova, il laboratorio di regia del Claves presso lo IUAV, con la Fondazione Teatro Civico di Schio e l’Accademia Teatrale Veneta. Guida anche il Campus Company. Partecipa ai progetti di Natalino Balasso e in produzioni del Teatro Stabile del Veneto. Un CV infinito che può vantare anche produzioni cinematografiche. Non è ancora finita qui, ma vi rimando al sito personale per scoprire molto di più. CLIC!

Per informazioni potete contattare:

IAT Ufficio Informazioni e Accoglienza Schio e Val Leogra, oppure i siti istituzionale dei comuni aderenti all’iniziativa.