Profili 2013: convegno conclusivo

Lunedì 25 novembre alle ore 14 e fino alle 19, appuntamento per i momenti conclusivi di Profili 2013.

Presso il Salone Palladio di Palazzo Bonin Longare, sede dell’Associazione Industriali della Provincia di Vicenza, in Corso Andrea Palladio 13.

Alle ore 14 il convegno Violenza di Genere, nuovi strumenti per difendersi. I relatori: la deputata Daniela Sbrollini, il procuratore aggiunto Angela Barbaglio, l’avvocato Ida Grimaldi, Francesca Ruta della commissione regionale Pari Opportunità. Con interventi del primario del Pronto Soccordo dell’Ospedale San Bortolo di Vicenza Vincenzo Riboni, dell’avvocato Caterina Evangelisti, Alessio Miceli dell’Associazione MaschilePlurale. Modera il consigliere delegato per le Pari Opportunità del Comune di Vicenza Everardo Dal Maso mentre l’intervento di chiusura spetta a Isabella Sala, Assessore alla Comunità e alle Famiglie del Comune di Vicenza.

Alle ore 18 sempre a Palazzo Bonin Longare Finchè morte non ci separi, performance di Patrizia Zanco e Patrizia Laquidara su testo di Francesco Olivieri. Video SVAW! Stop Violence Against Women 2013 creato da MobilArt di artiste da tutto il mondo.

Tutte le manifestazioni sono a ingresso libero.

profili

Profili 2013: al centro Proserpina

Sempre nell’ambito di Profili 2013, sabato 23 novembre in tre orari alle 17 alle 17.30 e alle 18, un’incontro con Agata Keran dal titolo Per qualche chicco di melograno.

Un percorso plurisensoriale alla ri-scoperta di un archetipo, l’antico mito di Proserpina, il suo destino riaffiora nella quotidianità e nei rapporti umani e di genere.

profili

Profili 2013, in scena la donna #5

Ultimo appuntamento con Profili 2013, ancora una volta il palcoscenico di riferimento è il Kitchen Teatro Indipendente.

Sabato 23 novembre alle ore 21 la rassegna si chiude con Filippo Carrozzo dal titolo Caro Walt Disney. Con Filippo Zarrozzo, musiche di Schegge di legno, collaborazione artistica di Bruno Stori.

Nonostante il titolo ci faccia volare con la fantasia verso il mondo di eterna felicità di Walt Disney, lo spettacolo parla di una favola nera, uno spettacolo teatrale che nasconde una riflessione in forma di teatro – studio sul lavoro, la violenza e la prostituzione.

Ingresso unico a 10 euro. Via dell’Edilizia 72, Vicenza

profili

Profili 2013: al centro la donna

Continuano i momenti di riflessione in occasione di Profili 2013.

Venerdì 22 novembre alle ore 18…

Uomini che odiano amano le donne, incontro con l’autrice Monica Lanfranco. Introduce Antonella Cunico. A cura dell’Associazione Femminile Plurale. Ingresso libero

profili

Profili 2013, in scena la donna #4

Quarto appuntamento con il teatro che parla di donne e non solo!

Mercoledì 20 novembre alle ore 21 Campo Teatrale – Cèsar Brie presentano Indolore. Con Gabriele Ciavarra, Adalgisa Vavassori, con il testo e la regia di Cèsar Brie.

Uno spettacolo che parte dei pesi. Un uomo in media pesa sugli 80 kg, mentre una donna 50 e i bambini 20, pensate quindi una casa dove si perpetua una violenza come un ring e il pugilato nel dramma della vita permette due metafore, da una lato che non è lecito colpire chi pesa oltre sei kg meno dell’altro, il quadrilatero come luogo in cui non si esce se non sconfitti o feriti, forse anche morti. Purtroppo spesso il ring è la casa!

Biglietto ingresso unico 10 euro.

profili

Profili 2013 in scena la donna # 3

Terzo appuntamento con il teatro che parla di donne.

Sabato 16 novembre alle ore 21 presso il Teatro Spazio Bixio e a cura di Theama Teatro il testo Non ho peccato abbastanza. Con Piergiorgio Piccoli, Anna Zago, Aristide Genovese, Anna Farinello e la musica dal vivo di G. Dal Bianco.

Una serata dedicata alla voce delle nuove poetesse provenienti dal Medio Oriente. Costrette a subire censure e discriminazioni in nome dei precetti della tradizione…

Ingresso unico a 10 euro

profili

Profili 2013, in scena la donna #2

Il 13 novembre nuovo appuntamento per parlare di donne. Alle ore 21 presso la Sala Conferenze dei Chiostri di Santa Corona si terrà l’incontro pubblico Media e femminicidi, incontro  moderato da Antonietta Demuratas giornalista di Lettera43.it.

Interverranno Francesca Garisto, avvocato della Casa delle donne maltrattate di Milano, Alessio Miceli di Maschile Plurale e Chiara Volpato, Prof.ssa di Psicologia Sociale all’Università di Milano Bicocca.

Durante la serata verranno proiettate le opere del progetto fotografico dal titolo Uccidi me di Fiorella Sanna e Francesca Madrigali.

Ingresso libero

profili

Alziamo il sipario settimana dall’11 al 17

In questa settimana dall’11 al 17 novembre segnalo in particolare un appunramento che segna l’apertura della stagione del Teatro Astra di Vicenza. La nuova stagione si chiama Siamo Umani, e come ci spiegano Nina Zanotelli e Sergio Meggiolan. è una rassegna che mette al centro l’essere umano nelle sue vittorie, quando è perdente, appressore e oppresso. Insomma un’umanità multiforme nella quale siamo chiamati a riconoscerci.

Il debutto è previsto per venerdì 15 novembre con lo spettacolo dal titolo Disonorata – un delitto d’onore in Calabria. Di e con Saverio La Ruina, musiche originali composte ed eseguite dal vivo da Gianfranco De Franco, collaborazione alla regia di Monica De Simone, luci Dario De Luca. Organizzazione Settimio Pisano.

L’attore parte da una storia dalla nostra terra, la Calabria, per parlare di una donna che si fa portatrice della voce di molte altre donne. Una terra piena di elementi grotteschi e surreali che sconfinano nel comico.

L’evento rientra nelle iniziative peomosse dall’Ufficio Pari Opportunità del Comune di Vicenza, in occasione della Giornata contro la Violenza sulla donna. Intero 13, ridotto 11 euro. Per info e prenotazioni 0444 323725 info@teatroastra.it

Il 16 novembre l’appuntamento previsto al Teatro Spazio Bixio, rientra in Profili 2013 e quindi troverete il post dedicato.

IMG_0540

Profili 2013 in scena la donna #1

Parlare del delicato problema della violenza sulle donne, non è semplice! Programmi, educazione e atri sistemi sono inutili se ancora, secondo le statistiche ci indicano che dall’inizio dell’anno sono cento le vittime.

Il Comune di Vicenza, L’Associazione Donna Chiama Donna, l’Assessorato alla Crescita il Centro comunale Antiviolenza, Kitchen Teatro Indipendente, lo Spazio Bixio, Theama Teatro, avviano tra il 9 e il 23 novembre una serie di spettacoli teatrali e conferenze dedicati al tema del femminicidio e delle discriminazioni.

Il primo doppio appuntamento è previsto per sabato 9 novembre e domenica 10 con la Compagnia Kitchen Teatro Indipendente con Sogni d’oltremare, con la regia di Franca Pretto e Gianni Gastaldon. La storia portata in scena, racconta delle spose ingannate emigrate dal Giappone agli inizi del ‘900, accumunandole alle donne che vivono nello squallore e nella povertà di uno sperduto villaggio caraibico.

Per la realizzazione dello spettacolo i registi si sono liberamente ispirati a: Venivano tutte per mare di Julie Otsuka e L’annegato più bello del mondo di Gabriel Garcia Màrquez.

Sabato lo spettacolo sarà alle ore 21

Domenica alle ore 18

Ingresso unico a 10 euro.