Ultrasuoni a Valdagno #2

Seconda e ultima giornata con la manifestazione Ultrasuoni.

Proposta dall’Assessorato alle Politiche Giovanili con Progetto Giovani ed i gruppi giovanili Babylonia, Castello ’99 e Nostramjus.

Il pomeriggio di sabato 21 settembre comincia con un incontro molto importante con il Ministro per l’integrazione Cécile Kyenge, sul tema Essere stranieri in Italia: sulla via dei diritti e dell’integrazione.

Alle ore 21 si chiude in suono con le Vibrazioni Brasiliane di Batuque Branko.

Anche oggi, è possibile visitare la mostra Sguardi d’Africa, un’esposizione a scopo benefico a favore del progetto Eugenia Memorial School Children Project. A Palazzo Festari apertura alle 19.30 di venerdì e chiude sabato alle 21 alle 22.30

Annunci

Ultrasuoni a Valdagno #1

Due giorni di Ultrasuoni a Valdagno, per la quinta edizione.

La manifestazione è promossa dall’Assessorato alla Politiche Giovanili. Con Progetto Giovani ed i gruppi giovanili Babylonia, Castello ’99 e Nostramajus.

La due giorni comincia alle ore 19.30 di venerdì 20 settembre, con il primo incontro, Silvestro Montanari, giornalista RAI ed autore del documentari C’era una volta. Seguirà la proiezione del video Vi ho tanto amato che racconta della terribile vicenda dei bambini vittime di sfruttamento sessuale in Thailandia.

Alle ore 21 si cambia con ritmo, Melodie e Ritmi dell’Africa con Carlos Delgado (voce), Luca Nardon (percussioni), Davide Pezzin (basso) e Davide Repele (chitarra).

Ingresso libero.

Anche oggi, è possibile visitare la mostra Sguardi d’Africa, un’esposizione a scopo benefico a favore del progetto Eugenia Memorial School Children Project. A Palazzo Festari apertura alle 19.30 di venerdì e chiude sabato alle 21 alle 22.30

Ma che freddo fa?!

Per essere estate discretamente! Ma era il mio, solo un modo per omaggiare Nada e la canzone che conosco…in occasione della rassegna Femminile Singolare, giunta alla terza edizione e in programma a Valdagno, il 3 luglio alle 21.15 vanno in scena Nada e Fausto Mesolella (ex Avion Travel).

Il luogo è sempre il cortile di Palazzo Festari. La collaborazione tra i due artisti è cominciata nel 1994. Lo spettacolo di domani, comprende un repertorio come appunto la famosa Ma che freddo fa, classici della tradizione popolare.

Ingresso libero

La poesia non può aspettare

L’estate a Valdagno è più ricca che mai, attraverso molte rassegne  che ci accompagneranno in questa strana estate 2013!

Per gli eventi della sezione LIBRI DA CORTILE, un contenitore che consente ai tanti amanti del libro di dialogare con gli autori dei libri più apprezzati del momento.

Il primo appuntamento è il 2 luglio, nel cortile di Palazzo Festari dalle 20.30 (in caso di maltempo in Sala Soster) e in collaborazione con la Libreria Liberalibro, appuntamento con Tishani Doshi con la sua raccolta di poesie Countries of the Body. Nel 2010 pubblica invece il romanzo Il piacere non può aspettare.

L’autrice oltre che poetessa è giornalista e danzatrice, vive a  Chennai (Madras) ed è inutile dirlo, una donna dai tratti eleganti ed esotici…ahhhh potessi essere come lei! La sua prima raccolta di poesie risale al 2006, cura un blog in cui parla moltissimo dello sport nazionale indiano, il criket, come scrittrice freelance. Si è laureata alla John Hopkins University.

Durante la serata di martedì 2 luglio, le letture saranno a cura di Stefania Carlesso.