Valdagno: Viaggio sonoro

Il 29 agosto a Valdagno per un Viaggio sonori in compagnia di Luca Nardon e Sara Tamburello. Il progetto nato dalla mente del percussionista valgagnese, parte da dialoghi intensi e intimi per creare un reading musicale che vogliono prendere le sfumature delle emozioni.

Le improvvisazioni sono viaggi sonori e fatta di parole condotta dalla voce di Sara Tamburello che condurrà lo spettatore.

Ingresso libero, cortile di Palazzo Festari alle ore 21.

L’avaro canta il blues

A me me piace ‘o blues e tutt’e journe aggio cantà’
pecchè so stato zitto e mo è ‘o mumento ‘e me sfucà’…
Con le parole di uno dei più celebri brani di Pino Daniele che vi rendo partecipe del  ricco programma di OperaEstate, che arriva anche a Montecchio Maggiore! Tra gli spettacoli che vi segnalo, quello in programma il 27 luglio alle ore 21.15 a Villa Cordellina Lombardi, la Piccionaia – I  Carrara. Il titolo è chiaramente desunto dall’opera di Molière il quale si ispira a sua volta dall’opera di Plauto Aulularia. Lo spettacolo oggi così riproposto ci fa entrare nella rete di relazioni che il protagonista, Arpagone è immerso. conflitti, odi e lui suona e per comodità tutti ascoltano la sua musica. In un misto di comicità e ripensamento, la musica, scelta sicuramente inusuale, è un modo di unire teatro e musica con un genere chè è passione pura.

Ingresso libero, in caso di maltempo lo spettacolo si terrà al Teatro S. Antonio in Via Pieve.

Il raduno per la pulce saltellante

Il 13 e il 14 luglio nella cornice di una delle ville più amate, Villa Caldogno! Un appuntamento nuovo e divertente per scoprire uno strumento insolito, l’ukulele, che evidentemente nel paese alla porte di Vicenza è molto apprezzato. L’anno scorso mi ci sono imbattuta per caso, tornando dalla montagna e così ho avuto il modo di dare una breve occhiata  alla serata (Urca Ukulele).

Se avete nel vostro armadio una camicia Hawaiana già da questa sera, 12 luglio, alle ore 21, si terrà sempre a Caldogno un corso intensivo di un paio d’ore e gratuito, aperto a tutti coloro che fossero interessati e anche se sprovvisti di strumento, no ploblem, ce ne sono a disposizione!

Sabato 13 dalle ore 15 il palco sarà animato da accentrici e appassionati musicisti pronti a dare la propria visione del mondo dell’ukulele con tanto di canzoniere così da permettere anche al pubblico presente di partecipare. Dalle ore 21 sul palco, due musicisti conosciuti in ambito nazionale, prima si esibirà Enrico Farnedi con il suo gruppo e successivamente i Blue Dean Carcione, con il suo repertorio americano.

Domenica mattina, sarà il momento dello scambio, dalle 9 infatti ci sarà la colazione al mercatino dell’ukulele e alle ore 13 il pranzo sociale.

Buon ukulele e buone atmosfere hawaiana nella calda Caldogno!

Ammazza la Pizzica!

Come chi mi segue su fb o instagram saprà già, sono stata recentemente in Calabria, la mia terra d’origine! Naturalmente sono molto legata per i legami che mi restano lì, ma resta il fatto che mi sono a volte sentita, anche abitando lì una Calabrese piuttosto atipica!

Durante gli anni delle superiori, alcune classi abbiamo rinunciato alla classica gita per dedicarci ad un progetto più legato al nostro territorio, Aspromonte Liberamente, che si è concentrato su un territorio poco o male conosciuto, a causa di uno dei  tumori del Sud, le mafie (che sia N’drangheta o altro poco cambia). Durante la settimana a Zervò oppure a Gambarie il contatto con la mia terra, con la montagna che vedevo ogni mattina si è fatto più forte e anche con la tradizione dei balli e delle musiche. Come mia compagnia di balletti improvvisati Chiara, una persona importante che vedo poco a causa delle toccate e fughe che faccio a casa oppure come in questo caso da matrimoni e da parenti che richiedono la massima attenzione e fanno passare, tra una cena un pranzo eccc…il tempo che alla fine diventa veramente pochissimo. Ma Chiara mi è stata vicina nel più brutto momento vissuto nella mia vita fin’ora e  mi sembra giusto dedicarle, appena possibile il tempo che merita! Ma utilizzo il mio blog per chiederle scusa, la penso sempre ma il tempo è sempre troppo breve! Con lei i balletti di tarantella erano abbastanza abituali, anche durante le feste di compleanno che spesso stendevano la festeggiata a terra!

Il mio solito panegirico perché domenica a Vicenza arriva la pizzica, si si d’origine salentina, ma è pur sempre parente stretta della tarantella. All’altezza della piazza dei Carmini si balla dalla 18 con il gruppo Marapedia, che accompagnerà chiunque voglie in queste balle sfrenate. Il gruppo si forma nel 2012, dalla passione di giovani salentini appassionati di musica tradizionale, i quali per varie ragioni si sono poi trasferiti in città!

Quindi fatevi muzzicare puru vui da’ taranta…che vi faci mu vabballa!!!!

Tanta buona musica da Nadir

Domenica 9 giugno alle ore 21 appuntamento musicale molto particolare da Nadir. Il suo spazio si sta dimostrando sempre di più un posto prezioso per vedere ed ascoltare. Infatti sono moltissimi i musicisti che ha proposto, dal gruppo Marta Sui Tubi, i Casa e adesso tocca a Irene Ghiotto ( cantante vicentina, proposta tra i giovani si Sanremo 2013) e il quartetto veronese folk – beat Klein Blue Live. Il gruppo è formato da Carlotta Favretto, Federica Furlani, Tobia Poltronieri e Arrigo Cestari.

Ingresso libero ma con contributo eno-gastronomico sempre gradito. Ore 21!!!

Ecco maggiori informazioni sulle artiste, Irene Ghiotto e  Klein Blue Live!

In onore di…

Ultimo appuntamento, lunedì 3 giugno, con la scoperta della lirica, con il concerto in Omaggio a Romi, in programma alle ore 20.30 presso la sala Marcella Pobbe. Il corcerto è un omaggio a Romana Righetti ed è a cura degli ex allievi e collaboratori, con musiche tratte dal repertorio operistico e da camera.

Ingresso libero

Per info: www.vi.conservatoriodimusica.it

Blimunda

Siamo quasi alla fine di questi incontri con l’opera. Giovedì 30 maggio nella sala concerti Marcella Pobbe dalle 10 alle 13 Blimunda di A. Corghi – un esempio di sceneggiatura/libretto.

Il relatore sarà Azio Corghi compositore.

Ingresso libero

Per info www.vi.conservatoriodimusica.it

Quanta musica “esagerata”

Figlia della televisione appena letto le parole Sanpellegrino non poteva non venirmi in mente il famoso jingle che girava nelle televisioni italiane negli anni ’80 e all’inizio del ’90, con un gruppo di bambini che agitando una lattina di aranciata ripete SANPELLIGRINO L’ARANCIATA ESAGERATA…non lo ricordate? Allora ecco il video raccolto dal sito specializzato negli spot anni ’80 

Il Gruppo è anche proprietario dell’azienda che imbottiglia l’acqua Recoaro, la quale ha sponsorizzato il restauro della Fontana con i cavalli all’interno dei Giardini Salvi, che in qualche modo, per coloro che arrivano dalla stazione è tra le prime cose che si notano della città!

Per celebrare il monumento ma anche gli stessi Giardini, sono stati organizzati una serie di eventi musicali, con il sostegno dell’azienda. I programmi comprenderanno i sabati fino al 21 giugno!

Per sabato 25 maggio è previsto il duo composto da Anna Cavedon (voce) e Davide Rampin (chitarra), che proporranno Latin Music. Speriamo nella clemenza dell’acqua! Appuntamento alle ore 18 ai Giardini Salvi!

Perpetuo vagare

Secondo appuntamento di arricchimento in occasione della mostra da AB23 di Corinna Staffe
Dopo la presentazione dei libri d’artista adesso tocca alla musica, con il concerto di Giuseppe Dal Bianco!

Flautista, si è diplomato al Conservatorio Pedrollo di Vicenza, svolgendo successivamente un’intera attività concertistica in Europa. Ha collaborato con numerose compagnie teatrali, eseguendo dal vivo le musiche in scena. Si concentra nello studio del digeridoo e altri strumenti a fiato etnici (duoluk, khene, benis, fujara, alboka ecc.).

Appuntamento con la musica, domani giovedì 23 maggio alle ore 18.30!!!
ecco il sito personale di Giuseppe Dal Biianco

Il lavoro nascosto in musica

Nuovo appuntamento cultural musicale in conservatorio. Presso la Sala Concerti Marcella Pobbe dalle ore 10 alle 13 Il lavoro nascosto, con il relatore e docente presso il Conservatorio Roberto Solci.

Ingresso libero, Contrà San Domenica, 33 www.vi.conservatoriodimusica.it