Quel biricchino di Mozart

Prima della pausa per le feste, appuntamento sfizioso da Galla Caffè alla scoperta del lato più carnale di Mozart.

Leonetta Bentivoglio, saggista, critica e giornalista, specializzata in danza e teatro e Lidia Bramani, musicista, scrittrice. Insomma due menti che insieme hanno analizzato libretti con riferimenti che mirano a legare le opere e renderle ancora più emozionanti. Un analisi che prende in considerazioni anche le passioni personali di un musicista di genio. Dal titolo E Susanna non vien. Amore e sesso in Mozart.

Il libro è stato presentato a Milano nell’ultima edizione di Book City, un’occasione per scoprirlo anche qui, una città che con la musica ha molto feeling!

galla

Appuntamento da Galla Caffè al primo piano, ore 18, ingresso libero. A moderare l’incontro la scrittrice Michela Murgia.

 

Storie di aviazione

Giovedì 20 novembre alle ore 18, si vola da Galla. Ma sulle ali della storia.

Lo scrittore ripropone la tragica storia dei fratelli Neri, Alessio e Ariosto. Entrambi aviatori. I due assi dell’aviazione italiana sono morti tragicamente negli anni Trenta. Il libro di Giannino Danieli si intitola Ali spezzate. Storia di Alesso e Ariosto Neri, aviatori.

Appuntamento da Galla, durante la presentazione interverrranno Giuseppe Versolato e Massimo Satolli.

galla

Il cacciatore del buio

Mercoledì 12 novembre ore 18, appuntamento da Galla Caffè Primo Piano con lo scrittore Donato Carrisi.

Il famoso scrittore presenta al pubblico vicentino il suo nuovo romanzo dal titolo Il cacciatore del buio.

Al centro della storia, due persone, un uomo e una donna che hanno delle straordinarie qualità che gli consente ad uno di tessere la trama di un omicidio, mentre a lei di “scattare il nulla”. Per gli amanti dei thriller un nuovo romanzo, adatto al vostro palato.

Appuntamento a ingresso libero.

galla

 

I confini del cielo

Appuntamenti per il mese della montagna, ancora Galla ospita una serie di eventi legati alla montagna. Quindi giovedì 16 ottobre alle ore 18 sarà presentato il libro Ti scriverò dai confini del cielo. Di Tanis Rideout con l’autrice Paola Lugo

Appuntamento a ingresso libero

galla

In petto un cuore primitivo

Primo appuntamento per il mese di ottobre con la lettura, le mostre e gli autori che si avvicenderanno da Galla, scoprialo a partire dall’8 di ottobre, di mercoledì con l’autore Andrea De Carlo presenta al pubblico il suo ultimo romanzo dal titolo Cuore Primitivo.

Alle ore 18 si scoprirà la storia di una coppia che vive in un paese arroccato il mare e l’appennino in Liguria. Un antropologo ed una scultrice di gatti in pietra. Una vita che apparentemente scorre tranquilla quando per una riparazione che riguarda la loro casa, non vengono in contatto con un construttore che ha molti lati oscuri!

Come sempre ingresso libero

galla

Il ballo dell’ultimo principe

Ci sono nobili e nobili, quelli che vivono, anzi vivevano in uno stato d’estasi nel loro palazzo avito, altri più intraprendenti e altri che sono stati ad una mezza via! Del resto la letteratura ha attinto e attinge spesso da questo mondo, nonostante chiamare ancora principe, marchese, barone sia vilipendio allo stato oppure un onore che si riserva a chi ha ancora un patrimonio consistente in tasca! E lo dico con una vena polemica!!!!!!!!

Nei pomeriggi di Galla, martedì 23 alle ore 18  è riservato alla conoscenza di un Principe che ha morso la vita, spericolato, amato dalle donne e la sua vita spezzata da giovane e quindi è degno dell’aura di fascino che lo avvolge. Discendente di una delle più antiche e ricche famiglie della Sicilia la figlia Raimonda Lanza di Trabia e la figlia di lei, Ottavia Casagrande parlano di lui nel libro Mi toccherà ballare. L’ultimo principe di Trabia.

Introduce le autrici Cesare Galla. Intervengono Paolo Marzotto e Carlo Presotto. Per iniziativa di Barbara Ceschi a Santa Croce.

Ingresso libero

galla

Triste e nostalgica Trieste

Trieste! Città che purtroppo conosco poco, ma quando ci sono stata mi ha dato assolutamente la sensazione di una città ancorata ad un passato decadente e primo novecentesco! Di questo tratta in grandi linee il prossimo romanzo di Antonino Crisafi che si chiama Com’era Triste Trieste. 

Si narra la storia di una famiglia di origine ebraica, la zona di Risiera di San Sabbia, le Foibe e naturalmente l’amore.

Per saperne di più appuntamento giovedì 18 settembre alle ore 18 con l’autore da Galla Caffè al Primo Piano. Introduce Giuliano Zoso.

Appuntamento libero.

galla

Il cobra piange?

Dopo l’apertura della prima mostra, per Galla è arrivato il momento di avviare anche la stagione di presentazione di libri.

Apre Giuseppe De Concini che Giovedì 11 settembre presenterà alle ore 18 il suo nuovo romanzo dal titolo Il pianto del cobra. 

La vicenda è ambientata in Tanzania, evocando così una vicenda che l’autore ha vissuto personalmente. La Tanzania, paese bellissimo e fragile, che evoca anche sentimenti molto simili in una persona con una certa sensibilità. Naturalmente la bellezza di un paesaggio così diverso pone lo spirito ad un momento di riflessione e di maturità personale.

Per addentrarvi anche voi in queste atmosfere non perdete questo appuntamento a ingresso libero.

Introdurrà l’autore Giuseppe Longo.

galla

In viaggio…

Settembre, momenti di ritorni più che di viaggi, ma il solo pensiero di evasione ci aiuta meglio ad affrontare la routine!

Tra i tanti ritorni, anche quello degli appuntamenti di Galla, che giovedì 3 settembre alle ore 18, inaugura il primo appuntamento della stagione 2014/2015. Si inizia con l’arte.

In viaggio infatti è il titolo della mostra fotografica che Erasmo Zancan farà da Galla fino al 26 settembre. La mostra è a cura di Marica Rossi.

Ingresso libero

galla

L’ombra del destino

Nicola Piovesan è l’ultimo autore che verrà presentato questo mese da Galla Caffè Primo Piano.

Venerdì 13 giugno alle ore 18 presenta il romanzo dal titolo L’ombra del destino. Un romanzo che il sito della casa editrice stessa definisce complesso come buttare tutti i pezzi di puzzle sul tavolo e decidere da dove cominciare.

Introduce l’autore Luisa Nicoli.

A voi l’ardua sentenza! Che tipo di lettori siete?

galla