Teatro contemporaneo #4

Venerdì 30 maggio quarto appuntamento con i Venerdì dell’arte che da qualche settimana si sono trasformati in Venerdì di teatro.

Sempre accompagnati in un viaggio nella storia del teatro internazionale dal Prof. Renzo Pierini.

L’appuntamento prevede l’approfondimento del seguente tema Il corpo a teatro: da Jerzy Grotowski a Eugenio Barba.

Ingresso libero presso la Saletta Lampertico.

cinema odeon

Annunci

Teatro contemporaneo#3

Terzo appuntamento con il Teatro contemporaneo, durante l’incontro di venerdì 23 maggio alle ore 18 si parlerà de Il teatro dell’assurdo: da JBeckett a Pinter.

Come sempre gli appuntamenti saranno presso la Saletta Lampertico con ingresso libero.

Ci accompagnerà in questo viaggio il Prof. Renzo Perini

cinema odeon

 

Teatro contemporaneo #1

Dopo aver scoperto l’arte contemporanea, è giunto il momento di conoscere invece il teatro contemporaneo. In questo viaggio, con il Prof. Renzo Perini, ci saranno altri cinque incontri da Ibsen al living theatre.

Gli incontri sempre a ingresso libero saranno organizzato presso la saletta Lampertico alle ore 18!

Il primo appuntamento è il 9 maggio con Ibsen e il dramma borghese.

cinema odeon

 

Veneto Film Festival 2014 #2

Il secondo appuntamento nelle sale vicentine con Veneto Film Festival è prevusto per il 28 aprile, sempre di lunedì alle ore 20.

Anche questa volta è un documentario del regista argentino Pier Paolo Giarolo dal titolo Libri e nuvole

Il documentario (Italia/Francia), della durata di 85′. Con la regia, il soggetto, la sceneggiatura e fotografia di Pier Paolo Giarolo, montaggio di Pier Paolo Giarolo, Milena Holzknecht e Liza Ignazi,
suono di François Waledisch.

Con Alfredo Mires Ortiz, Dina Vitón Casas, Nancy Huamán Campos, Sonia Elisabeth Aliaga Sánchez. Una produzione: Miramonte Film, Idéale Audience, in collaborazione con ARTE France, Rai Sender Bozen, SRF – Schweizer Radio & Fernsehen. Con il sostegno di BLS Südtirol Alto, Programma Media Unione Europea, CNC – Centre National de la Cinématographie, Procirep et de l’Angoa-Agicoa, ANGOA, Red de Bibliotecas Rurales de Cajamarca.

Trama: cosa si farebbe pur di leggere!? In uno sperduto villaggio delle Ande, una ragazza aspetta con ansia i libri portati a braccio dalla bibliotecaria, che per raggiungere le altezza, non indifferenti, non può fare altro che camminare.

Il regista ha precedenti esperienze come direttore della fotografia per numerosi documentari italiani e francesi.

Ecco il trailer

Biglietto d’ingresso 3 euro

cinema odeon

 

Veneto Film Festival 2014 #1

Ritorna una bellissima iniziativa che valorizza il cinema che parla veneto. tante serate in tutta la regione, per scoprire i nuovi film in concorso. Per Vicenza i cinema aderenti all’iniziativa sono diventati due, oltre l’Odeon, anche il Cinema Ekuò Leone XIII.

IIn tutto per la nostra città tre serate speciali che prevedono un costo del biglietto a tre euro. Per scoprire tutto il programma vi lascio il link.

Prima data è lunedì 14 aprile alle ore 20 al Cinema Odeon di Corso Palladio. Debutta il documentario di Lorenzo Pezzano dal titolo Sperduti nel buio. Il documentario della durata di 75′ vede la sceneggiatura di Federico Fava e Lorenzo Pezzano, la fotografia a cura di Lorenzo Pezzano, montaggio di Francesco Marotta, musiche di Matteo Bordin e Matteo Bolzolello. Una Pridzione Tuna Studio e Rai Cinema. Con Denis Lotti, Gian Piero Brunetta, Luciano De Ambrosis, Piero Zanotto, Carlo Lizzani.

Trama: Nel lontano 1943 un treno carico di pellicole e attrazzature cinematografiche, parte da Roma alla volta di Venezia. La città, durante la Repubblica di Salò viene designata come nuova città del cinema. Il treno non arriva mai a destinazione. Denis, un ricercatore dell’università di Padova, decide di tornare sulle tracce di una sparizione inspiegabile.

Il regista, originario di Chivari, ha lavorato nel mondo del cinema come operatore e direttore della fotografia per vari tipi di progetti cinematografici. Lavorando con registi del calibro di Avati.

cinema odeon

 

 

 

 

Neri Pozza redivivo

La Società Generale di Mutuo Soccorso e la Casa di cultura popolare, ci invitano alla presentazuine del libro Neri Pozza non è morto, ad opera dei giornalisti Giulio Ardinghi e Stefano Ferrio.

Vi ricordo il post scritto in occasione della presentazione presso la Libreria Galla.

L’incontro a ingresso libero si terrà alle ore 20.30 in saletta Lampertico

cinema odeon

 

Cinema alla moussakà

Terzo appuntamento con il cinema in salsa ellenica, ci troviamo anche alla fine della rassegna. In programmazione il 3 febbraio alle ore 19.30 il film si intitola L’eternità è un giorno (1998), diretto da Theo Angelopoulos, una coproduzione franco – greco – italiana, vincitore della Palma d’oro alla 51° edizione del Festival di Cannes.

Il protagonista è Alexandros un poeta e intellettuale di età avanzata che deve lasciare la sua casa sulla spiaggia di Salonicco per ricoverarsi in ospedale. Prima di andare trova una lettera della moglie risalente a trent’anni prima, dalla lettura decide di dare un punto di svolta alla propria vita, iniziando un viaggio senza meta per recuperare sentimenti e suggestioni del passato e la malinconia del tempo presente. Da segnalare la bellissima colonna sonora di Eleni Karaindrou

Mi piacerebbe vederlo ho paura però di piangere troppo!

Il film in lingua italiana sarà introdotto da Enzo Pancera Critico cinematografico de “Il Giornale di Vicenza”.

cinema odeon

Cinema alla Retsina

Non vorrei che con il nome di tutte queste specialità vi illudiate che al termine delle proiezioni ci sia cibo greco!!!!

In realtà è solo un pretesto per parlarvi della rassegna dedicata al cinema greco, il primo appuntamento è passato, quindi eccovi il secondo:

Lunedì 27 gennaio alle ore 19.30 andrà sugli schermi Z – L’orgia del potere di Kostas Gàvras del 1969, vincitore come Miglior Film Straniero e del Premio della Giuria al Festival di Cannes. Con una bellissima Irene Papas.

Ambientato in un non meglio specificato Paese Mediterraneo, fantasticamente retto da una monarchia ma comandato in realtà da militari, ha come protagonista un giovane magistrato che indaga sull’omicidio di un deputato pacifista. Scoprendo che dietro c’è la polizia.

L’inizio dello spettacolo è alle 19.30 in lingua italiana e con Enzo Pancera, critico cinematografico de Il Giornale di Vicenza.

cinema odeon

Cinema al sapore di Tzatziki

La sala Tzatziki è un tipico condimento greco a base di yogurt, aglio e cetrioli! E la Grecia e la sua cultura sono i protagonisti di una serie di incontri al cinema, Odeon! Infatti la Società Generale del Mutuo Soccorso e l’Associazione Culturale Italo Ellenica (ACIEV), per un ciclo di film dedicati ai nostri cugini di oltre Jonio! Per me più vicini dei francesi! In tutto quattro film, ogni lunedì alle ore 19,30 con ingresso libero!

Ma vediamo intanto il primo appuntamento. Lunedì 20 gennaio alle ore 19,30 il film Zorba il Greco di Micheal Cecoyannis, datato 1964. Il film basato sull’omonimo romanzo di Nikos Kazantzakis. Racconta della vicenda di Basil che eredita una miniera in disuso a Creta, durante il viaggio che lo porta alla sua eredità incontra Zorba, l’uomo conoscendo questo uomo pieno di vitalità e innamorato della vita, ne rimane affascinato scoprendo così le gioie della vita, che avranno però degli alterni esiti. Antony Quinn è Zorba e rimarrà tra le più famose prove d’attore.

I film, in lingua italiana, saranno introdotti da Enzo Pancera critico cinematografico per Il Giornale di Vicenza. 

cinema odeon

Pronti per la critica

Appuntamento con il cinema con la  28ª Settimana Internazionale della Critica nei Cinema d’essai della Regione Veneto. Nelle settimane dal 23 settembre al 7 ottobre. L’appuntamento si rinnova dal 2005, l’appuntamento nato in collaborazione con il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani e la Federazione Italiana Cinema d’essai delle Tre Venezie, per il decentramento delle opere proposte nella sezione Settimana Internazionale della Critica della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia nelle principali sale cinematografiche d’essai nelle province del Veneto.

Il Cinema Odeon, organizza la sua serata domani 27 settembre con due appuntamenti, il primo alle ore 20 con il film Atertraffer di Anna Odell (Svezia 2013 ’88),  in svedese significa La Riunione e la regista utilizza come trama la sua vicenda personale, per creare un film in un misto tra realtà e finzione.

Alle ore 21.45 White Shadow di Noaz Deshe. Il film ha vinto il Premio Luigi De Laurentis per l’Opera Prima  per migliore regista esordiente dell’intera 70ª Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Il film è ambientato in Tanzania, in questo Paese dal 2008, gli albini sono perseguitati e medici-stregoni offrono somme sostanziose per comprare parti del corpo di questi per ricavarne pozioni magiche. In particolare ci si focalizza sulla storia di Alias, un ragazzo che ha visto la morte de padre e per salvarlo la madre lo manda in città, qui il ragazzo vive varie esperienze, vendendo qualsiasi cosa, vivendo sulla propria pelle la diversità.

Ingresso libero. Buona visione.