Alzate al MASSIMO VOLUME

L’autunno vicentino di arricchisce di un nuovo appuntamento che unisce due mondi, quello della musica e della letteratura.

L’appuntamento che è solo il primo di una serie, vuole far conoscere agli attuali vicentini, che negli anni ’90 erano altrove, ma anche condurre coloro che c’erano nel passato culturale della città.

In quegli anni infatti si svolgeva in città la rassegna musicale Lo stivale delle 7 note che portò a Vicenza il meglio della musica indipendente del tempo. L’evento era organizzato dalla Casa di Cultura Popolare e Arcinova per conto e con il contributo dell’Assessorato alla Cultura.

L’attuale direttivo della Casa di Cultura Popolare intanto organizza la prima, dedicata ai Massimo Volume, gruppo rock italiano che si forma a Bologna alla fine degli anni Ottanta. Il gruppo si è dapprima sciolto nel 2002 e poi si riunisce nel 2008.

Presso Cantiere Barche 14 sarà possibile ammirare la mostra che li vede protagonista, con le fotografie di Andrea Rosset che nel 1997 ha realizzato le fotografie del concerto al Teatro Astra, il reportage del loro live a Festambiente 2014 a cura di Chiara Ferronato. Oltre a questo tutto quello che comprende il mondo del gruppo, quindi poster, disegni, libri del leader del gruppo che oltre ad essere cantate è anche scrittore Emidio Clementi.

Emidio Clementi, voce e basso della band,  sarà presenta all’inaugurazione della mostra facendo una lettura di brani tratti dai suoi romanzi ed in particolare da L’ultimo Dio, da poco ristampato.

Inaugurazione venerdì 26 settembre alle ore 18.30. La mostra rimane aperta fino a domenica 5 ottobre, dal lunedì al sabato dalle 15 alle 19.30 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18.

La mostra è organizzato da Casa di Cultura Popolare in collaborazione con Cantiere Barche 14 e il Centro di Cultura Fotografica.

Massimo Volume

Teatro contemporaneo #2

Il 16 maggio, ore 18 e sempre la Saletta Lampertico del Cinema Odeom, nuovo appuntamento con il Prof. Renzo Perini e il teatro contemporaneo. Il tema del pomeriggio sarà Pirandello: la filosofia a teatro.

L’incontro è a ingresso libero.

cinema odeon

 

Teatro contemporaneo #1

Dopo aver scoperto l’arte contemporanea, è giunto il momento di conoscere invece il teatro contemporaneo. In questo viaggio, con il Prof. Renzo Perini, ci saranno altri cinque incontri da Ibsen al living theatre.

Gli incontri sempre a ingresso libero saranno organizzato presso la saletta Lampertico alle ore 18!

Il primo appuntamento è il 9 maggio con Ibsen e il dramma borghese.

cinema odeon

 

Passato Prossimo/4

Ultimo appuntamento con gli approfondimenti di storia ed economia.

Martedì 29 aprile, sempre alle 14.30 e sempre presso l’Istituto Fogazzaro di Vicenza.

L’argomento affrontato sarà Sillabario Latinoamericano (seconda parte) con Marco Cantarelli.

Ingresso libero

cinema odeon

I venerdì dell’arte/4

Il quarto appuntamento con i venerdì alla scoperta dell’arte.

Il 18 aprile alle ore 18 si parlerà della Pop Art e il Nouveau Réalisme. Anche in questo caso l’appuntamento è a ingresso libero e si svolgerà presso la Saletta Lampertico, con il prof. Renzo Perini.

cinema odeon

 

I venerdì dell’arte/3

Terzo appuntamento con l’arte contemporanea.

Venerdì 11 aprile alle ore 18 in Saletta Lampertico, l’incontro è a ingresso libero. Con il Prof. Renzo Perini.

In questa data si analizzerà il Dada.

cinema odeon

Passato prossimo/3

Martedì 8 aprile alle ore 14.30 nuovo appuntamento con il terzo incontro con la storia e l’economia mondiale. Il tema di domani sarà La Cina dalla rivoluzione di Mao all’apertura del mercato.

Il relatore sarà Fabrizio Eva. L’incontro a ingresso libero si svolgeranno in aula magna dell’Istituto Fogazzaro. Per info potete contattare la Società Generale di Mutuo Soccorso.

cinema odeon

I venerdì dell’arte/1

Una nuova serie di appuntamenti arricchisce la primavera vicentina, presso la Saletta Lampertico del Cinema Odeon, I Venerdì dell’arte cinque lezioni per approfondire alcune correnti della storia dell’arte. Tutti gli appuntamenti saranno condotti dal Prof. Renzo Perini, alle ore 18 e con ingresso libero.

Primo appuntamento venerdì 28 marzo con La rivoluzione impressionista.

cinema odeon

Neri Pozza redivivo

La Società Generale di Mutuo Soccorso e la Casa di cultura popolare, ci invitano alla presentazuine del libro Neri Pozza non è morto, ad opera dei giornalisti Giulio Ardinghi e Stefano Ferrio.

Vi ricordo il post scritto in occasione della presentazione presso la Libreria Galla.

L’incontro a ingresso libero si terrà alle ore 20.30 in saletta Lampertico

cinema odeon

 

Per fortuna un po’ di Solaris

Secondo appuntamento di maggio per la rassegna fantascientifica! Alle ore 18.30 saletta Lampertico del Cinema in Corso Palladio è in programma il film Solaris!

Del 1972, è un film sovietico del regista Andrej Tarkovskij, è caratteristica abbiamo visto comune a praticamente tutti i film è tratto anch’esso dal romanzo dell’autore polacco Stanislaw Lem, fu presentato al Festival di Cannes e vinse il Grand Prix Speciale della Giuria. Nel 2002 è stato girato il remake. Ambientato in un anno x, il protagonisti, lo psicologo Kris Kelvin è in partenza per il pianeta Solaris. Prima di affrontare la partenza si reca nella casa paterna per salutare l’anziano genitore e durante la visita incontra un amico di famiglia, ex astronauta che da quel stesso pianeta è ritornato in uno stato di shock. Kris giunge sul pianeta trovandolo in uno stato di semi abbandono, vissuto da alcuni suoi colleghi…

Cosa succede? Domenica 12 lo scoprirete! Ore 18.30 ingresso 3 euro!