Italia usa e getta: il mare come una discarica

Il mese letterario di novembre si apre in Libreria Galla, anzi nel Caffè al primo piano con un testo di denuncia! Si parla dell’Italia e dei suoi mille problemi soprattutto!

Se ne parla con Gianni Lannes, che venerdì 7 novembre alle ore 18, presenta il libro Italia usa e getta. I nostri mari: discarica americana per ordigni nucleari.

Il Bel Paese, che evidentemente è disponibile a farsi fare di tutto, Un tema molto interessante e che fa venire il mal di pancia per lo schifo!

Introduce l’autore Giulia Fresca.

galla

Nel paese del male

Sabato 15 marzo nuovo libro, nuovo autore che arriva a Vicenza.

Alle ore 11, da Galla Caffè Primo Piano, potrete conoscere Domenico Quirico, giornalista e autore piemontese, che presenta il suo libro Il paese del male (Neri Pozza). Un attimo ho pensato che il paese del male, fosse l’Italia, ma in realtà si tratta di un territorio ancora più problematico la Siria e L’autore e un suo collega sono stati tratti in prigionia nell’aprile del 2013, ma la prigionia è spesso quella di un popolo intero.

Se volete ascoltare non vi resta che andare da Galla…

galla

Vele sparse e da raccogliere

Domani alle ore 18 nuova presentazione per il Caffè Galla, al primo piano, dopo il pienone per lo chef adesso tocca a Gaia Servadio che presenta al pubblico il libro Raccogliamo le vele. 

Il libro raccoglie la vicenda autobiografica dell’autrice, figlia del chimico Luxardo Servadio. Una famiglia che conosce da vicino le leggi antisemite, ma subito dopo la guerra, la famiglia riprende a vivere e cominciano i suoi viaggi lungo il mondo! Ma è in Italia che conosce il marito inglese, lo storico dell’arte William Mostyn-Owen trasferendosi in Inghilterra e coniugando la carriera da apprezzata scrittrice a quella di giornalista, frequentando personaggi straordinari. Proprio come ogni viaggio per mare, alla ricerca del proprio orizzonte, ogni esperienza della vita può portare qualcosa di inaspettato.

Chiacchiera con lei Cesare Galla. Ingresso libero.

galla

 

Diretti da Galla

Domenica 20 ottobre incontro da Galla con una personalità importante dalla musica spagnola!

Jordi Savall (y Bernadet), è un gambista (nel senso che suona la Viola da Gamba), direttore d’orchestra, violoncellista e filologo musicale spagnolo. Classe 194, dalle foto che ho trovato su internet è proprio un affascinante uomo tipicamente spagnolo.. olè!

Dopo gli studi al Conservatorio di Barcellona, si iscrive ai corsi di perfezionamento della Schola Cantorum Basiliensis, diventando, nel 1973, direttore d’orchestra dell’Ensemble. L’anno successivo insieme alla moglie Montserrat Figueras e Hopkinson Smith l’ensemble Hespèrion XXI (già XX), che ha per scopo la riscoperta, la valorizzazione e la diffusione del patrimonio musicale del XVIII secolo, dell’Eutropa e del Mediterraneo. Nel 1987 fondano la Capella Reial de Catalunya, concentrandosi sulla musica antica spagnola.  Per il 500° anniversario dalla morte di Isabella di Castiglia si sono invece cimentati con la silloge musicale per formare l’atmosfera delle corti itineranti mediovali. Mentre nel 1989 fonda l’Ensemble Concerts des Nations. Negli anni la sua musica è stata incisa su cd, usata per film, quindi se volete conoscere un grande interprete della musica catalana domenica 20 ottobre alle 16.30 non perdetevi l’occasione.