Omaggio ad un bassanese illustre

Per i bassanesi, ormai tre anni fa è mancato un artista molto caro. Bruno Breggion, artista bassanese di adozione ( d’origine padovana). L’artista nato nel 1924 è mancato nel 2010, e ha fatto  della cittadina la sua musa ispiratrice, amandola e ritraendola nei suoi quadri. Fonda negli anni ’50 il studio.

Per celebrarlo sono previsti due appuntamenti diversi, ma entrambi in programma il 21 dicembre.

Il primo avrà inizio alle ore 12 a Palazzo Agostinelli, con l’inaugurazione della retrospettiva dal titolo Breggion. Il mio realismo di Flavia Casagranda.

Alle ore 18 invece nella Chiesetta dell’Angelo, alle ore 18 si inaugura la mostra dal titolo I presepi di Bruno Breggion. Con la partecipazione del Clarinetto Ensemble diretto da Michele Battocchio dell’Istituto Vittorelli di Bassano.

Bassanesi e non, perdetevi nel ricordo di un maestro nella stagione adatta per ricordare.