Una Schio very british!

Schio, la Manchester del Nord Italia, si prepara davvero a calarsi nell’atmosfera inglese! Sabato 11 e domenica 12 ottobre la cittadina sarà irriconoscibile, perchè tutto parlerà inglese!

Moltissime le iniziative che si svolgeranno, dall’arte al teatro, degustazioni e coinvolgeranno sensazioni e tutti i sensi!

Vediamo cosa ci sarà…

Sabato 11 ottobre

Alle ore 15.30 il tradizionale Bus Rosso, aprirà ufficialmente la manifestazione passando per le vie del centro di Schio. Dalle sue porte usciranno tutti i tipici personaggi che nel nostro immaginario collettivo riguarda la popolazione inglese: bobbies, bulldogs, auto storiche britanniche (che naturalmente seguiranno il bus), banda di cornamuse etc…

Via Bgt. Valleogra si trasformerà in Portobello Road, inoltre in molti punti della città si potrà giocare sia a golf che a squash. Piazza Rossi sarà invece un teatro a cielo aperto in cui si esibiranno le compagnie teatrali del territorio, naturalmente essendo in tema, sono stati scelti testi di noti film e commedie: Attori in prima linea proporranno Monty Python Flying Circus, Le Ore Piccole con Come se traduse?, l’associazione Yourban di Thiene con Rent, Diletto Danza con danze inglesi di epoca elisabettiana, I Viaggiatori della luna...una sorpresa!

La mostra a cura dell’Associazione culturale Arte Oltre (post dedicato), mentre sempre nella giornata di sabato 11 alle ore 17 presso il Lanificio Conte incontro con autori. Prima con Beppe Brocchetta direttore della rivista online The Beatles: Fans Italiani e autore del libro Amburgo e il mito dei Beatles: un viaggio fotografico. A seguire Glauco Cartocci autore di Paul in dead, dedicato al mistero sulla presunta morte di Paul McCartney. Cartocci sarà protagonista di una tavola rotonda con Beppe Brocchetta, Pierpaolo Benetton e Alessio Berto, modera l’incontro Paolo Bolla.

Alle ore 21 al Teatro Astra con Revolution dei The Beatbox, uno spettacolare concerto teatrale con più di quaranta canzoni, scelte tra i più grandi successi dei Beatles. Dalle origini al Cavern Club di Liverpool fino ai loro capolavori che hanno fatto la storia della musica. Un viaggio musicale e culturale che non mancherà di elettrizzare più generazioni. I biglietti hanno un costo di  20 o 25 euro e sono in vendita alla Fondazione Teatro Civico di Schio (Palazzo Fogazzaro, via Pasini, 33), da Discovery in Galleria Conte e nel circuito online Vivaticket. Alle 20 sempre all’Astra, il dj-set curato da Alessio Berto.

Domenica 12 ottobre sarà possibile vedere e immergersi nell’atmosfera inglese aspettando l’appuntamento della sera. Alle ore 20.30 presso il Cinema Pasubio sarà proiettato il film A Hard Day’s night ( a cinquant’anni dalla realizzazione), la pellicola proposta in versione restaurata. Costo della proiezione 6 euro, con introduzione di Alberto della Rovere.

Buona immersione nel mood british!

british

Annunci

Schio British day

Schio si prepara a rendere tributo all’Inghilterra, in una giornata interamente dedicata alla cultura brit e ai suoi miti!  In particolare ai Fab Four di Liverpool. Il gruppo può vantare sicuramente ancora un nutrito gruppo di fans, ma è indubbio che negli ultimi anni, favorito dalla moda, sono stati oggetto di una nuovo riscoperta, attraverso la re-masterizzazione  di molti successi, la distribuzione di registrazioni in studio e la scoperta di altri lati artistici del famoso gruppo. Basta pensare al mito in assoluto John Lennon, morto in circostanze tragiche, in queste settimane protagonista sia a Bologna in occasione di Artelibro e a Modena!

Il pomeriggio brit, avrà luogo il 12 ottobre dalle ore 16 alle 19.30, quando le strade del centro storico, troveremo molti elementi che ci porteranno direttamente a Londra, sono inoltre sicura che il tempo si adeguerà perfettamente alle esigenze!  Bus, bancarelle ecc..

Alle 16 a Palazzo Toaldi Capra, si vedrà il British Mood – Mostra d’Arte Contemporanea. Alcuni artisti dell’Associazione Culturale Arte Oltre esporranno opere sul tema! Gli artisti chiamati a esprimere il mood d’oltremanica sono: Marco Zanrosso, Domenico Scolaro, Claudio Dal Pra, Astrid Rosa, Erika Fondasi, Claudia Piccolo, Carlo Menegatti, Anna Stocchero, Laura Meneguzzo, Marco Boscarato, Marco Borgarelli, Leonardo Frigo, Valentina Zaccaria, Erica Dal Maso, Denise Crosara, Annamaria Targher, Barbara Cavaliere, Elisabetta e Mary Roan e Ivana Galli.

Alle ore 17 un talk english style, Beatles Talk –  Conferenza sui Beatles. Diretto da Paolo Bolla con lo scrittore Glauco Cartocci, Alessio Berto, il presidente dell’associazione The Beatles Fans Beppe Bocchetta, Marco Torretti, Alberto Della Rovere dell’Associazione Casa Lorca.

La giornata dedicata agli iconici “capelloni”, si conclude al Teatro Astra alle ore 21, i Beatbox live, che si preannuncia come un concerto in cui si ridarà vita all’energia e al fascino del quartetto, proponendo la strumentazione identica e la riproduzione dei vestiti che indossarono durante la tournée americana.! Costo biglietto intero 15 euro, ridotto per i ragazzi sotto i 15 anni 10.