Noche de Tango, la fotografía y los alimentos # 3

Terzo ed ultimo appuntamento con il Tango argentino e i sapori del Sud America!

Sabato 5 aprile nuovo appuntamento con Nocturna Tango, alle ore 18.30 e fino a Mezzanotte, con una serata appassionata tra danza, cibo e… tutto quello volete metterci!

La milonga sarà a cura del Tdj Antonio midiri

Mostra fografica con la fotografa Caterina Santinello in UNO-Y-UNO ‘Uno y uno hacen tres’ di

L’incontro prevede un contributo d’entrata di 5 euro, presso il Centro Sociale Bocciodromo di Via Rossi 198 a Vicenza

tango

Annunci

Noche de Tango, la fotografía y los alimentos # 2

Secondo appuntamento con il Tango argentino e i sapori del Sud America!

Sabato 1 marzo nuovo appuntamento con Nocturna Tango, alle ore 18.30 e fino a Mezzanotte, con una serata appassionata tra danza, cibo e… tutto quello volete metterci!

La milonga sarà a cura del Tdj Pierpaolo Berlen

Mostra fografica con la fotografa Giulia Pesarin e il MaOri Tango project, e naturalmente un bel piatto di enpanadas y platos argentinos.

L’incontro prevede un contributo d’entrata di 5 euro, presso il Centro Sociale Bocciodromo di Via Rossi 198 a Vicenza

tango

Noche de Tango, la fotografía y los alimentos # 1

Ultimi stralci della stagione fredda, ma ritorna a Vicenza l’appuntamento con il tango argentino, che quest’anno si arricchisce di arte e buon cibo, per portare in città un po’ di Argentina.

La rassegna, composta da tre appuntamenti si svolgeranno al Centro Sociale Bocciodromo di Via Alessandro Rossi 198 a Vicenza. Dalle ore 18.30 a Mezzanotte e come cerca di riecheggiare il titolo del post, al ballo più sensuale del mondo verrà unita una mostra fotografica e naturalmente, per calarsi meglio, anche un’apericena  dal sapore di Sud America. La rassegna è realizzata da Metamorfosi Galleru con la collaborazione del Centro Sociale il Bocciodromo e di Tango Relax.

Primo appuntamento Sabato 15 febbraio: la Milonga verdrà il Tdj Stefano “El Tano Malo” , la mostra fotografica intitolata Ai tre angoli dell’Argentina con gli scatti di Stefano Zamberlan (il Tdj) e il menu prevede le Empanadas y platos argentinos

Contributo d’entrata 5 euro.

tango

Nocturna Tango: esibizione e concerto

Sabato 7 luglio ultimo appuntamento con Nocturna Tango, visto il successo del precedente appuntamento, se vi siete innamorati del ballo argentino o vi è venuta voglia di provare. Ho saputo che agli uomini l’idea di poter una volta tanto comandare ha interessato molto, qualunque sia la vostra motivazione ecco a voi il programma:
Alle ore 21 l’Intro – milonga
Alle ore 22 Concerto dal vivo del Quintetto tanghero Alma Migrante ed esibizione dei ballerini Roberto Reis e Natalia Lavandeira, Compagnia Naturalis Labor Milonga.
Ingresso 10 euro

In caso di maltempo la serata si terrà presso il Villino Rossi di Povolavo (Dueville) Via Molinetto 1

Per prenotare la lezione scrivete a nocturnatango.dueville@gmail.com oppure telefonare al 349.3947287

Ecco quello che vi aspetta il 7 luglio!

Ad occhi chiusi abbandoniamoci nel tango

Ieri sera a Dueville, si è svolta la prima serata di Nocturna Tango, la prima parte della serata prevedeva una lezione pratica di tango  per livelli intermedio ed avanzato. Al termine invece la proiezione del film – documentario di Simonetta Rossi Ad occhi chiusi.
Prima dell’inizio della proiezione ho avuto modo di fare quattro chiacchiere con lei e devo dire che è una persona veramente squisita, presenta il suo lavoro con determinazione ma anche in maniera non chiassosa.
All’interno della serata la regista viene introdotta da Elena Piazza, che ci parla degli scopi dell’Associazione Culturale Metamorfosi Gallery e perché proprio la scelta di questo ballo. Ricordandoci naturalmente il secondo appuntamento previsto per il 7 luglio.
Ma veniamo al film:
E’ stato girato nel 2010 tra Lucca, Livorno e Parma, riuscendo ad intervistare molti ballerini e professionisti argentini che si trovano ormai in Italia. Il film è stato prodotto grazie all’appoggio di una casa di produzione francese, perché naturalmente “noi” senza spintarelle non produciamo proprio nulla.
Il docufilm mira a farci vedere come il tango non è solo un ballo ma una cultura che coinvolge popoli differenti. Ci sono voluti due anni per realizzarlo. La regista grazie a vari tipi di persone cerca di farci capire le varie sfaccettature di questo ballo, chi come la coppia intervistata dall’inizio del film cerca di recuperare un rapporto, infatti il tango diventa spesso la metafora per la relazione tra due persone, attraverso un gioco di sguardi e codici di comportamento, una ricerca di armonia. Il tango diventa uno strumento per uscire dall’oscurità dei non vedenti che attraverso il contatto col corpo riescono ad assaporare il ballo, uno di loro afferma che ballare il tango è come muoversi sul pathos. Per molti invece il tango è da evitare se si è una coppia perché la necessità di ballare e conoscere i corpi di altri partner non è sostenibile dalle persone particolarmente gelose.
Non mi è venuta voglia di ballarlo, francamente… ma sono quasi invidiosa della passione e del trasporto che provano per una disciplina dove una volta tanto l’uomo ritorna ad avere un po’ di potere!

                                           Quindi VOI COSA CERCATE DAL TANGO?

Cinema = evasione

Mercoledì sera, in caso non siate vena di ballare e neanche si vedere film che parlano di tango, avete l’artenativa. In città in Contrà Santa Caterina 62 è in programma un nuovo appuntamento cinematografica…eh si! Ogni mercoledì di giugno da Elemento di Disturbo è di scena il cinema sociale nell’ambito del Progetto Jonathan con film e documentari sul tema dei diritti anche dei carcerati, ma anche per trasformare un’esperienza tanto traumatica e dura in qualcosa di positivo, magari da sfruttare una volta tornati in libertà. Scusate…per le mancanze delle due settimane precedenti ma anche se cerco di stare attenta qualcosa mi sfugge! Cerco di recuperare adesso…e vi segnalo il film – documentario dal titolo Avanzi di galera. Ingresso libero, per informazioni contattate direttamente Elemento di Disturbo.

Nocturna Tango…pronti a parlare il lunfardo

Un appuntamento imperdibile per gli amanti del Tango argentino.
Due serate all’insegna del sensuale ballo giunto alla seconda edizione ed ideato dall’Associazione culturale Metamorfosi Gallery. Le serate si svolgeranno a Dueville al Busnelli Giardino Magico (via Rossi 37)
Il primo appuntamento previsto per mercoledì 20 giugno:
ore 20.30 lezione di pratica di tango, livello intermedio/avanzato con il Maestro Luciano Padovani e la Compagnia Naturalis Labor ( costo 8 euro è necessaria la prenotazione)
alle 21.30 un intéressante docufilm Ad occhi chiusi  regia di Simonetta Rossi, sarà presente durante la serata, ingresso libero.
In caso di maltempo la serata si terrà presso il Cinema Busnelli in Via Dante 30 a Dueville

Qualche notizia sulla regista: Nata ad Asmara, in Etiopia. Si laurea a Parma in Lettere Moderne. Ha cominciato come art director e successivamente si dedica all’arte multimediale, fonda nel 2001 la Digitalsquad per la produzione di corti, fiction e documentari. Dopo aver frequentato vari corsi dedicate alla tecniche della regia, vince varie borse di studio dedicate al mondo della produzione entrando in contatto con grandi nomi della cinematografia italiana. Lavora anche nel settore degli effetti speciali a Cinecittà e come visual artist. Approfittate del docufilm per conoscerla e magari fare qualche domanda.