Alla scoperta di Boschetti

Si apre domenica 22 febbraio a Palazzo Fogazzaro a Schio, la mostra retrospettiva del pittore scledense Alberto Boschetti.

Artista riscoperto dai pittori ottocenteschi. Boschetti nasce nel 1868 a Schio, studia a Verona all’Accademia di Belle Arti. Nel 1894 partecipa alla III Esposizione Triennale di Milano.
La sua produzione è caratterizzata da soggetti che riguardano la cerchia familiare, ritratti, scene di genere e paesaggi. Inoltre realizza le decorazioni per il soffitto della chiesa parrocchiale di Santorso e del soffitto della chiesa di Magrè.

La mostra resterà aperto fino al 26 aprile il sabato e la domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.

Inaugurazione sabato 21 febbraio alle ore 15,30. Visite guidate (con prenotazione obbligatoria al Servizio Cultura al 0445 691461) domenica 15 marzo alle ore 17.30 e domenica 12 aprile alle 17.30.

32X68-Mostra-Boschetti-WEB

Annunci

Porta rispetto!

Presso la Galleria Celeste, domenica 22 febraio, si parla di donne!

Spesso l’arte è un riflesso della società, facendo critica e mostrando le falle del sistema. La mostra in programma fino al 31 marzo prenderà quindi in esame un argomento di cui non si parla mai abbastanza! La violenza sulle donne.

RESPECT no violence è una collettiva e parlando di donne è composta di donne. Il progetto promosso da Betsceba Hardy vedrà inoltre come protagonista Marigilda Pisan, Rita Pierangelo, Astrid Rosa e Erika Fondasi, Caterina Romano, Ester Elena Accardo, Gaia Lionello, Elisabetta Roan e Paolo Apolloni. La mostra è a cura di Orietta Festa che durante l’inaugurazione realizzerà una presentazione psicologica.

Aperta dal 22 febbraio al 31 marzo con i seguenti orari: da martedì a domenica dalle 16.30 alle 19. Lunedì chiuso presso la Galleria Celeste di Contrà XX settembre, 56.

Durante il periodo di mostra ci saranno alcuni appuntamenti collaterali.

respect

Interiors

S’inaugura domenica 22 febbraio alle ore 18 a Vicenza, un nuovo spazio espositivo in una delle vie a maggiore vocazione artigianale della città, in Contrà Porta Santa Lucia 16/18, Mirror è una galleria d’arte e uno spazio espositivo, a questa si affianca una libreria specializzata in edizioni indipendenti.
Lo spazio sarà aperto alle arti e si caratterizza per l’arredo d’artista, curato dalla nota creativa vicentina Elvezia Allari. L’arredo sarà caratterizzato dall’uso di oggetti rielaborati, che attraverso la fantasia e l’abilità dell’artista sono donate di nuova vita. In uno stile che coniuga creatività e ricercatezza.
In occasione dell’inaugurazione si terrà la mostra dell’artista Francesca Belgiojoso la quale proporrà i suoi più recenti photocollage. La mostra Interiors propone sedici opere che indagano il mondo interno femminile: l’intreccio di fotografie e illustrazioni d’epoca con ritagli di riviste contemporanee, dando forma a sogni e fantasie.
L’inaugurazione della mostra sarà preceduta alle ore 18.30 da una performance di Alessandro Bevilacqua dal titolo Mirrors. Il lavoro dell’artista e performer indaga sul rapporto con lo specchio, oggetto che riflette tutto di noi, ma ogni volta scoprendo solo una porzione di noi stessi.

Ingresso libero
Vernissage ore 18
Per informazioni e dettagli mirrorvicenza.wordpress.com
A cura di Teresa Francesca Giffone

LOCANDINA MOSTRA MIRROR

IV Biennale dell’Incisione Contemporanea

Bassano del Grappa si prepara ad ospitare una nuova Biennale dedicata al meglio dell’incisione contemporanea.

Una mostra diffusa sul territorio e più in particolare due musei, da una parte il Museo Civico che ospiterà i premiati dell’edizione 2013 con la mostra dal titolo Lo sguardo e il pensiero. Prove di grande equilibrio compositivo e raffinata tecnica esecutiva. Mentre nella nuova ala, l’artista Roger Benetti, ancora opere del 2013, con Contaminazioni onnivore.

Per quanto riguarda il nuovo bienno la sede sarà Palazzo Sturm.

Le sedi sono visitabili singolarmente oppure è possibile un biglietto cumulativo di 7 euro.

Orari Museo Civico:

 

Martedì – sabato: 9.00 – 19.00; domenica e festivi: 10.30 – 13.00 e 15.00 – 18.00. Chiuso i lunedì non festivi e la domenica di Pasqua.

Palazzo Sturm:

Da martedì a sabato 9:00 – 13:00 e 15:00 – 18.00
Domenica e festivi 10:30 – 13:00 e 15:00 – 18:00
Chiuso a Pasqua e i lunedì non festivi, aperto a Pasquetta

Intero € 5,00, ridotto € 3,50

IV-Biennale-dell-incisione-contemporanea_imagelargeoverlay

 

Do ut des

Portati dal vento e Fondi di Carciofo in Tour, fanno tappa in città!

DO UT DES – Mangiabevidonaricevi vi aspetta presso il Bar Castello di Piazza Alcide De Gasperi a Vicenza per un Aperitivo con Dj Set per raccogliere fondi per il progetto, in cambio chi donerà riceverà piccole opere create per l’occasione.

Quindi armiamoci di generosità e sosteniamo l’arte!

sabato 21 febbraio ore 18.30

doutdes

Domeniche a Palazzo Thiene #5

Siamo giunti anche alla fine di questa mostra, ma si conclude degnamente con l’ultima conferenza!

Naturalmente, prima delle giornate Abi, aperture straordinarie del palazzo ed altro, è anche l’ultima occasione per vedere i Capolavori entrati in possesso della Banca Popolare di Vicenza e del resto delle collezioni.

Ricordo brevemente: oltre il capolavoro palladiano, la raccolta numismatica dell’Istituto, con le Oselle veneziane e gli Zecchini d’oro di Venezia; gli appartamenti monumentali con gli affreschi rinascimentali; la pinacoteca di capolavori di grandi maestri della pittura veneta della pittura veneta dal Quattrocento all’Ottocento; il piccolo Museo di stampe popolari settecentesche dei Remondini; il regale servizio settecentesco della Manifattura Antonibon; la raccolta delle ceramiche popolari venete del XIX secolo; la collezione di opere in marmo di Lorenzo Bartolini, la galleria di sculture di Arturo Martini e la sala Nereo Quagliato.

Alle ore 16.30 di domenica 8 febbraio la storica dell’arte Isabella Lapi Ballerini (già direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Toscana) parlerà del seguente argomento Tra Firenze e Bangkok: itinerario nell’arte di Galileo Chini.

capolavori2014_home2

Domeniche a Palazzo Thiene #4

Siamo arrivati ad un nuovo mese, quindi un nuovo appuntamento con l’arte a Palazzo Thiene!

Domenica 1 febbraio, penultimo appuntamento con l’arte e con la mostra che anche per quest’anno chiude.

Una domenica da sfruttare per vedere opere dell’Ottocento veneto e toscano, per vedere, sempre gratuitamente, anche il resto delle collezioni conservate nel palazzo palladiano.

Alle ore 16.30 si parla di La pittura di Primo Conti fra avanguardia e Novecento. La relatrice sarà Susanna Ragionieri, dell’Accademia di Belle Arti di Firenze.

capolavori2014_home2

Ma la notte SI!

Il mattino e’ un po’ grigio
se non c’e’ il dentifricio
(ma la notte no!)
tu ti guardi allo specchio
e ti sputi in un occhio
(ma la notte no!)
Poi comincia il lavoro
e dimentichi il cuoro
(ma la notte no!)

Che stess no? Sono cresciuta con i miei e Renzo Arbore! Portate pazienza! Ma ecco che la notte oltre a guardare la televisione potete andare a teatro.
Venerdì 30 gennaio alle ore 21 appuntamento al Cinema Teatro Primavera con lo spettacolo ideato da Stefania Carlesso e Valentina Casarotto dal titolo Ma la notte no..
Un viaggio che ripercorre le sezioni della mostra in programma in Basilica, attraverso le visioni notturne dei grandi maestri.
Ingresso 5,00 euro
ma la notte

Andiamo al di là!

Il Giorno della Memoria 2015 bella iniziativa nella Sala degli Stucchi di Palazzo Trissino per scoprire come un’esperienza incancellabile sia stata da spunto per creare qualcosa di bello.

L’arte viene ospitata nelle sale più prestigiose della città, per mostrare gli acquerelli che il novantenne Enzo Ronchetti ha realizzato! La serie chiamata Al di là del reticolato è composta da 34 acquarelli raccolti in un volume. L’artista con la propria sensibilità ha così tracciato la sua esperienza nei campi di concentramento nazisti, da cui per fortuna è sopravvissuto per darne testimonianza.

Il volume sarà presentato martedì 27 gennaio alle ore 18 con la presenza di Antonio di Lorenzo e del Sindaco Achille Variati.

Incontro a ingresso libero.

reticolato

Domeniche a Palazzo Thiene #3

Terza domenica per farvi ispirare dai generi dell’Ottocento!

Come ormai buona abitudine, vi ricordo che dal venerdì alla domenica è possibile vedere la mostra in programma a Palazzo Thiene, storica costruzione palladiana, per vedere un nuovo capitolo di Capolavori che ritornano. Mentre la domenica, potrete inoltre vedere anche il resto delle prestigiose collezioni, contenuti in uno scrigno di tale bellezza e prestigio.

Tutto gratuitamente come la conferenza in programma il 25 gennaio alle ore 16.30 con la Natura e stati d’animo. Francesco Lojacono e la pittura di paesaggio nell’Ottocento con Carlo Sisi, Presidente del Museo Marino Marini di Firenze.

capolavori2014_home2