Un incantevole marzo

Partire è vita! E da curiose viaggiatrici ci uniamo al nostro Proust che ci conduce in questa seconda tappa della nostra recherche in terra ligure. Una regione che personalmente conosco poco, ma che dovevo già considerarla magica dalla letteratura straniera che dedica pagine alla regione interamente bagnata dalle acque del Mar Tirreno. In particolare mi viene in mente una scrittrice contemporanea a Marcel Proust che soggiornerà qui, Elizabeth von Armin, la quale ne ambienterà un bellissimo e delicato libro Un incantevole aprile. Ma noi siamo a marzo ma prendiamo lo stesso il primo assaggio di una primavera che si annuncia rigogliosa.

Grazie ad Angela Simone nostra ospite e tra le protagoniste in questa seconda tappa di recherche, siamo giunte ad Albenga, nel cuore del suo centro storico. Quattro artiste, altrettante personalità diverse con un denominatore comune, la carta.

Elvezia Allari con i suoi abiti scultura, Ivana Galli che li immortala e li anima attraverso le fotografie, le belle collane, rigorosamente di carta, della padrona di casa, Angela Simone, Patrizia Peruffo con taccuini dal gusto ricercato e retrò.

La nostra riviera ligure la viviamo come le signore del Nord Europa, che arrivano in Italia alla ricerca di sole, tepore e del mare cristallino, che ci rende frizzanti dopo il lungo inverno. Rilassiamo i sensi, inspiriamo l’aria del Mediterraneo, cercando di farne scorta. Del resto quale elemento se non il mare è capace di far navigare i nostri pensieri, di risvegliare le nostre sensazioni, di agitare e svegliare la fantasia e la voglia di avventura.

La nostra prima tappa e approccio col mare è ad Alassio, cittadina che conobbe negli anni ’60 il turismo glamour, accostandosi alle altre località del ponente ligure e varcando i confini nazionali, fino in Costa Azzurra. Spuntino sul mare e poi alla scoperta del Budello, la strada che percorre tutto il centro storico della cittadina. Le case di tanto in tanto si interrompono per farci vivere l’azzurro, per aprirsi in piazze sferzate dal vento e gustarci un gelato in locali storici e perché no, anche dello shopping estemporaneo.

Ma la vera sorpresa è Albenga, città meno conosciuta ma dal fascino antico e raffinato. Un fitto reticolato composto da caruggi e da svettanti torri, riuscite a sopravvivere ad anni di dominazioni diverse, antichi battisteri, passaggi nascosti e protetti. Nei giorni in cui saremo lì avremo occasione di conoscere il centro e di farlo conoscere! Girarci è come immergersi in una terra straniera a poche ore da casa. Nella voglia di perdersi si trovano affreschi, resti di palazzi gentilizi e palazzi più modesti che si mascherano da abitazioni ricche, antichi chiostri riconvertiti, terrazze e terrazzini che con il loro tripudio di piante si donano al sole, al cielo azzurro e alla brezzolina, qui le lenzuola e il resto del bucato avranno la fragranza del sole, ed ogni tanto dalla vetrina di un negozio fa capolino anche la locandina della mostra. Un viaggio anche dell’eno-gastronomia locale con le eccellenze e l’abbondanza che il territorio può offrire, l’olio, il vino Pigato che viene prodotto nelle vigne del territorio albenganese, un vino che arriva direttamente dalla Grecia e che nel medioevo trova qui il suo terreno fertile, con il tipico colore che da giallo paglierino arriva a dorarsi. Il carciofo, quello di Albenga famoso in tutta la regione.

Ma il nostro viaggio non è solo vacanza c’è una mostra da allestire e così ci trasferiamo da Terra Creativa in via Gian Maria Oddo 19, proprio a pochi passi dalla chiesa di Santa Maria in Fontibus, che sfoggia una bella facciata bicolore e dalla bellissima Cattedrale dedicata a S. Michele Arcangelo. Lo spazio si caratterizza per un bel soffitto in mattoni dal colore caldo che disegnato una volta schiacciata, qui daremo una nuova sistemazione alle nostre enfant de papier, qui tutto si armonizzerà per un risultato che stupirà e incanterà tutte le persone che visiteranno questo luogo. L’inaugurazione nel giorno dedicato alle donne è perfetto per rendere omaggio alle protagoniste della recherche e alle numerose visitatrici che hanno apprezzato tutte le opere che si sono fuse da Terra Creativa, un modo per recuperare il tempo dell’infanzia, il tempo della spensieratezza. In questo viaggio ci ha accompagnato anche Blanche, la eterea e luminosa creatura con tutti i suoi bagagli, pronta a svelare il suo fascino e far innamorare l’intera cittadina di Abenga, ma per conoscere le sue sensazioni e i suoi spostamenti collegatevi alla sua pagina Fb.

Gli abitanti di Albenga e dintorni avranno modo di visitare la mostra fino all’8 aprile contattando il seguente numero 339 6068901, andate a sbirciare dalla finestra che si affaccia sul caruggio e abbandonatevi al ricordo, al tepore del sole e fatevi sedurre dalla carta che si mostra in tutto quello che può fare.

Ma meglio delle mie parole sono le immagini che abbiamo collezionato in questi giorni e che vorrei diventassero stimolo per visitare Albenga e il suo territorio, meno conosciuto rispetto ad altre località, ma assolutamente da riscoprire…

Lungomare di Alassio
Lungomare di Alassio
Momenti di relax lungo il Budello di Alassio
Momenti di relax lungo il Budello di Alassio
Scorci da Alassio, in fondo l'isola di Gallinara
Scorci da Alassio, in fondo l’isola di Gallinara
Un cono tra i molti proposti dalla gelateria Balzola, locale storico del centro di Albenga
Un cono tra i molti proposti dalla gelateria Balzola, locale storico del centro di Alassio
Balzola, dal 1902 pasticceria di Alassio
Balzola, dal 1902 pasticceria di Alassio
Via Gian Maria Oddo, al numero 19 trovate Terra Creativa e fino all'8 aprile trovate la mostra. In fondo la chiesa di S. Maria in Fontibus
Albenga – Via Gian Maria Oddo, al numero 19 trovate Terra Creativa e fino all’8 aprile trovate la mostra. In fondo la chiesa di S. Maria in Fontibus
Le volte affrescate della storica libreria San Michele dal 1946 al pian terreno del quattrocentesco Palazzo Vescovile di Albenga ...
Le volte affrescate della storica libreria San Michele dal 1946 al pian terreno del quattrocentesco Palazzo Vescovile di Albenga …
… come vedete anche qui è arrivata la Recherce
… come vedete anche qui è arrivata la Recherce

L’esplorazione del centro storico continua…

La cattedrale di San Michele Arcangelo, sulla facciata si leggono tutte le modifiche apportate nel corso dei secoli, all'interno sulle colonne magnifici lacerti di affreschi e sono conservate le spoglie di san Verano di Cavaillon
La cattedrale di San Michele Arcangelo, sulla facciata si leggono tutte le modifiche apportate nel corso dei secoli, all’interno sulle colonne magnifici lacerti di affreschi e sono conservate le spoglie di san Verano di Cavaillon
La piazza antistante la Cattedrale
La piazza antistante la Cattedrale
Le torri che si ergono sul cielo di Albenga, vicino al bellissimo Battistero
Le torri che si ergono sul cielo di Albenga, vicino al bellissimo Battistero
La nostra prima giornata termina con la spesa…dopo tanto mare
La nostra prima giornata termina con la spesa…dopo tanto mare
Dove ci siamo accoccolate? A Cisano sul Neva a pochi km della città un angolo di paradiso https://www.airbnb.it/rooms/1626121?s=fw2j
Dove ci siamo accoccolate? A Cisano sul Neva a pochi km della città un angolo di paradiso https://www.airbnb.it/rooms/1626121?s=fw2j

così comincia la nostra seconda giornata, prima cosa l’allestimento!

Cominciano le prove…Elvezia Allari
Cominciano le prove…Elvezia Allari

IMG_3495

Ivana Galli...
Ivana Galli…
Tanta carta...
Tanta carta…
E voilà abiti, borsa e collana il tocco di Angela Simone
E voilà abiti, borsa e collana il tocco di Angela Simone
Shiiiii qui si sta allestendo intanto lasciamoli dormire...
Shhhh qui si sta allestendo intanto lasciamoli dormire…

Ombre

Patrizia Peruffo e Ivana Galli
Patrizia Peruffo e Ivana Galli
I taccuini di Patrizia
I taccuini di Patrizia

Taccuini come tante farfalle
Taccuini come tante farfalle
la primavera sta arrivando
la primavera sta arrivando
Una giostra gioiosa
Una giostra gioiosa
Pausa pranzo in Piazza del Popolo
Pausa pranzo in Piazza del Popolo
Verso il mare l'antico cinema
Verso il mare l’antico cinema
Spiaggia!!!
Spiaggia!!!
La nostra passeggiata arriva alla foce del fiume Centa
La nostra passeggiata arriva alla foce del fiume Centa
Tra i caruggi scopriamo la cantina del Signor Dino… il premio Fionda e le varie formelle che ci raccontano di tutte le persone passate … torniamo a curiosare dopo
Tra i caruggi scopriamo la cantina del Signor Dino… il premio Fionda e le varie formelle che ci raccontano di tutte le persone passate … torniamo a curiosare dopo

Ora ancora un po’ di allestimento …

IMG_3554

IMG_3555

IMG_3563

IMG_3564

IMG_3565

IMG_3566

IMG_3577

IMG_3578

IMG_3562

IMG_3581IMG_3568

IMG_3558

IMG_3560

IMG_3561

IMG_3584Torniamo a conoscere Dino,

IMG_3590

Dino, il proprietario di questa cantina letteralmente tappezzata di fotografie di tutti i personaggi famosi che sono capitati ad Albenga. Per la cittadina una vera e propria istituzione. Pronti ad assaggiare i fichi sotto grappa e fare un giro sul cavallino… come direbbe Elvezia "Passi lunghi e ben distesi"
Dino, il proprietario di questa cantina letteralmente tappezzata di fotografie di tutti i personaggi famosi che sono capitati ad Albenga. Per la cittadina una vera e propria istituzione. Pronti ad assaggiare i fichi sotto grappa e fare un giro sul cavallino… come direbbe Elvezia “Passi lunghi e ben distesi”
Chiudiamo la serata con un bicchiere di Pigato e crostini con un filo d'olio...
Chiudiamo la serata con un bicchiere di Pigato e crostini con un filo d’olio…
… in Piazza d'Erbe
… in Piazza d’Erbe

La seconda giornata volge al termine, l’indomani si inaugura allora notte…

Il terzo giorno ad Albenga è all’insegna della scoperta, un altro bel giro per il centro storico che raccoglie altri scorci mozzafiato, giornata alla scoperta di sapori, inaugurazione, arrivo di persone care! Allora continuiamo la recherche

Porta Torlaro, inizia il nuovo tour della città per il giorno delle donne
Porta Torlaro, inizia il nuovo tour della città per il giorno delle donne
Auguri alle colonne della società
Auguri alle colonne della società
Antico Frantoio Sommariva .. con tanto di museo
Antico Frantoio Sommariva .. con tanto di museo

IMG_3628

Piazzetta dei Leoni, lastricata con l'acciottolato tipico di Albenga. I tre leoni furono collocati dalla famiglia Costa, proprietari del palazzo che si affaccia sulla piazza stessa, nel XVI secolo. I leoni sono realizzati  in pietra peperina.
Piazzetta dei Leoni, lastricata con l’acciottolato tipico di Albenga. I tre leoni furono collocati dalla famiglia Costa, proprietari del palazzo che si affaccia sulla piazza stessa, nel XVI secolo. I leoni sono realizzati in pietra peperina.
Abside del duomo con gallerie e colonnine in pietra del Finale, risalenti al XIII secolo.
Abside del duomo con gallerie e colonnine in pietra del Finale, risalenti al XIII secolo.

IMG_3639 IMG_3653

Ritroviamo la nostra rechercheIMG_3660 IMG_3681

IMG_3682

Pausa pranzo nel bel giardino di Angela e così finalmente siamo tutte insieme

Tutte noi e Buddha … pronte all'inaugurazione!!!
Tutte noi e Buddha … pronte all’inaugurazione!!!
Tutto pronto si parte
Tutto pronto si parte

IMG_3702 IMG_3703 IMG_3704 IMG_3705 IMG_3706 IMG_3707 IMG_3708 IMG_3710 IMG_3742 IMG_3744 IMG_3745

Un momento della presentazione
Un momento della presentazione
1927009_10203651639715649_1118854317_n
Angela Simone

10002777_10203651639795651_230605618_nIMG_3758 IMG_3761 IMG_3762

Prima di chiudere bisogna far conoscere Dino e così nuova tappa nella sua cantina tappezzata di foto

Le luci si spengono rimane la nostra Blanche che fa luce e protegge lo spazio in attesa di un nuovo giorno
Le luci si spengono rimane la nostra Blanche che fa luce e protegge lo spazio in attesa di un nuovo giorno

IMG_3775

La terza giornata si conclude all’insegna della cucina vegan… un’esperienza!

Il quarto giorno rieccoci in centro di Albenga per aprire a nuovi visitatori e fare il commiato alla città che ci ha ospitati e ora conosciamo bene direi…

La cupola del battistero
La cupola del battistero

IMG_3786

Il battistero e le torri intorno
Il battistero e le torri intorno

IMG_3856

Porte
Porte
Antichi scorci
Antichi scorci
Devozioni
Devozioni
Insegne
Insegne
Ultimi momenti in mostra
Ultimi momenti in mostra

IMG_3859 IMG_3868

IMG_3793

IMG_3869

Chiudiamo, salutiamo il centro storico di Albenga e adesso un saluto al mare

IMG_3879
Chiudiamo per il momento lo spazio, per noi è giunto il momento di salutare il centro storico di Albenga e andare a salutare il mare

IMG_3911 IMG_3900 IMG_3920

Salutiamo e andiamo via con la certezza che non si tratta di un addio ma di un arrivederci per una terra che mi ha incantato e che sarebbe da conoscere ancora di più.

Vi invito a visitare la mostra, visitare la Liguria e in particolare Albenga che ci ha regalato un incantevole marzo…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...