Il teatro fa CRASH 2014

Autunno cadono le foglie, le città si tingono di arancione! Ma la voglia di conoscere e di rendere speciale ogni giorno c’è e per fortuna la vivace città e la vivace provincia di Vicenza.

A Valdagno ad esempio ritorna per un nuovo Festival, CrashTest – Collisioni di Teatro Contemporaneo.

Dal 2 al 4 ottobre tante occasioni per ascoltare, provare e vivere il teatro contemporaneo con i protagonisti che sono stati selezionate. Poi ovviamente ci sarà anche una giuria che decreterà il vincitore assoluto!

Giovedì 2 ottobre

Serata inaugurale alle ore 20.30. Il presidente di giuria, Tiziano Scarpa, eseguirà una lettura scenica del libro Come ho perso lo scolo. La lettura si svolge in collaborazione con Guanxinel. Presso l’Auditoriom Ugo Zanuso.

Venerdì 3 ottobre

Questa giornata è scandita da workshop e da spettacoli, vediamo nel dettaglio.

Dalle ore 17 alle 18.30 Workshop gratuito presso la Galleria Civica a cura di Azzurra di Gregorio. Alle ore 19 Cinemotion Café, un incontro con gli attori.

Dalle 20.30 al Teatro Super si svolgeranno due spettacoli, il primo dal titolo Luci della città. Stefano Cucchi di O.N.G. Teatri, la compagnia propone al pubblico la figura del vagabondo (che Charlie Chaplin ci ha fatto conoscere). E Stefano Cucchi per lo stato era proprio così un emarginato una persona che non apparteneva allo Stato. che è morto a 31 anni in circonstanze poco chiare. Uno spettacolo che vi farà scendere le lacrime che ancora non avete pianto. L’Associazione culturale O.N.G. Teatri nasce a Benevento nel 2010 dall’incontro tra il regista Pino Carbone e Francesca De Nicolais. Si avvalgono spesso di altre collaborazioni artistiche.

A seguire alle ore 21.40 lo spettacolo in concorso Madre di Azzurra de Gregorio. Esiste amore più grande di quello di una madre? E cosa cerchiamo in lei? Lo spettacolo è diviso in tre momenti principali, la nascita, il distacco e l’unione con un altro essere. Ma la madre è anche donna e in quanto donna incarna, nel bene o nel male, tutte le figure, angeliche e diaboliche, che la società ha individuato. Lo spettacolo è scritto e diretto da Azzura de Gregorio con Giulio Maroncelli, Rossella Massari, Arianna Ricciardi, Ilaria Barone, Luciana di Nardo, i costumi sono di Marina Miozza, le scene di Michelangelo Tomaro e il sound design di Massimo Scamarcio. L’attrice è molto attiva nel campo della performing art e dell’arte visiva. Tra le fondatrici di Abraxas Lab una scuola interculturale di pratiche teatrali. Ha collaborato con numerosi artisti riconosciuti a livello internazionali.

Sabato 4 ottobre

La prima parte della giornata conclusiva dell’edizione 2014 di Crashtest Festival vede tanti workshop!

Dalle ore 10 alle 11.30 il Workshop gratuito in Galleria Civica di O.N.G. Teatri, dalle ore 12 alle 13.30 sempre in Galleria Civica a cura di DODOYOUDaDA. Alle 15 e fino alle 16.30 un altro workshop gratuito a cura di Alessandro Bevilacqua. Alle ore 17 e fino alle 18.30 l’ultimo workshop gratuito a cura di Teatro dei Venti.

Alle 19 Apertivo con gli attori.

Alle ore 20.30 sul palco il primo spettacolo in concorso intitolato Ballata per Venezia – dialogo armato tra una donna e il violoncello della compagnia DODOYOUDaDA. Corpo, voce e violoncello Juliette Fabre, manipolazione audio Lorenzo Danesin, scene e allestimento Marco Risi, drammaturgia e regia Giulio Boato.

Alle ore 21.40 il nuovo spettacolo in concorso dal titolo Mirrors, di e con Alessandro Bevilacqua. Lo specchio riflette  quello che si presenta davanti, cercando una risposta. Il lavoro proposto da Alessandro Bevilacqua, il suo specchio riverbera la luce ed evidenzia le linee e i movimenti del corpo. Un Narciso al contrario e in cui moltissimi gesti restituiscono la multiformità dell’individuo. Il pubblico di Vicenza conosce bene Alessandro il quale ha moltissime esperienze e collaborazioni con molte realtà locali. Mirrors è stato presentato a Vicenza e a Berlino.

Alle ore 22.40 si passa al nuovo spettacolo in concorso. InCertiCorpi di Teatro dei Venti. In un tempo indifferente tutto quello che ci circonda è in trasformazione, in un momento (che non vorremmo che arrivasse mai), dobbiamo fare i conti con il cambiamento. a compagnia Teatro dei Venti nasce a Modena nel 2005 e dal 2011 risiede al Teatro dei Segni. La sua attività riguarda tre settori, dalla produzione di spettacoli di sala,  a spettacoli di strada e per ragazzi ma anche progetti in ambito socio-culturale.

Al termine si procederà alla premiazione.

CrashTest Festival

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...