Uomini, mezzi e paesaggi della Grande Guerra

Domenica 5 ottobre ultimo appuntamento organizzato dai Musei Alto Vicentino nell’ambito dell’iniziativa Musei a cielo aperto.

Si parlerà di  Roana. Uomini, mezzi e paesaggi della Grande Guerra nell’Altopiano dei 7 Comuni. Alle ore 9.30 ritrovo al parcheggio della chiesa di Treschè Conca e partenza verso il Museo Storico Militare Forte Corbin, con un accompagnatore turistico si osserveranno i segni lasciati dal conflitto sul territorio. Alle 10.45 visita guidata all’interno del Forte Corbin. Tra le 12.30 e 14.30 possibilità di pranzo al sacco o presso il punto ristoro (10 euro primo, secondo, bevanda a scelta). Alle 14.30 ritorno a Treschè Conca e alle ore 16 visita alla collezione Rovini, il collezionista spiegherà i reperti, con accenni storici sulla vita del soldato. Alle 17 in auto si raggiunge Cesuna per visitare la mostra fotografica sulla ferrovia Rocchette – Asiago, inaugurata nel 1910.

Partecipazione 5 euro.

Leggere con attenzione:

Per partecipare è necessaria la prenotazione scrivendo a info@museialtovicentino.it. Nella mail è necessario indicare nome e cognome, numero di telefono e l’evento al quale si vuole partecipare, numero di adulti e di bambini. Si raccomanda un abbigliamento idoneo.

In caso di maltempo l’evento verrà rimandato. A seguito dell’iscrizione riceverete una mail di conferma.

musei a cielo aperto

Annunci

Fai di me il tuo teatro…Il programma di Schio

Modificando il testo e il titolo della canzone di Massimo Ranieri, una frase celebre si adatta alla scoperta e alla sfida vinta non solo dalla comunità di Schio ma di tutta una Regione, che in un periodo di grande crisi ha deciso di riaprire un luogo magico. Ma sarà anche un caso di convivenza, tra il teatro riscoperto, il palco del Civico e il Teatro Astra. Quindi la frase che ne descrive la stagione, ecco che il teatro diventa il luogo di riappropriazione di qualunque cosa cerchiate dal teatro.

Nei mesi passati ho seguito la riapertura e respirato in alcune occasioni l’aria piena di Novecento, ed ecco che cercherò di fare del mio meglio. Intanto, visto la campagna abbonamenti parte il 1 ottobre vi anticipo qualche cosa!

Nel percorso che ci propongono convivono diversi generi, la prosa, spettacoli di narrazioni, danza, drammaturgia contemporanea e musica d’autore. Ognuno di voi potrà scegliere naturalmente l’abbonamento completo ma anche un carnet di spettacoli personalizzati per i propri gusti.

Ecco gli spettacoli:

  • Martedì 4 novembre Neri Marcorè con Banda Osiris (in replica mercoledì 5 novembre) Beatles Submarine;
  • Sabato 15 novembre Gabriele Vacis racconta Luigi Meneghello (fuori abbonamento);
  • Sabato 29 novembre Theama Teatro con Romeo e Giulietta;
  • Venerdì 12 dicembre Maratona di New York;
  • Venerdì 19 dicembre Cyrano de Bergerac con la Compagnia Gank;
  • Martedì 14 gennaio Silvio Orlando, Marina Massironi, Roberto Citran in La scuola;
  • 24 gennaio (fuori abbonamento) Fabio Cinti;
  • 30 e 31 gennaio Paolo Benvegnù in Villan People con gli attori Andrea Pennacchi, Michele Modesto Casarin, Manuel Massini;
  • Venerdì 13 febbraio Kledi Kadiu e Balletto di Roma in Contemporary Tango;
  • Sabato 28 febbraio Natalino Balasso con Velodimaya;
  • Giovedì 12 marzo Simone Cristicchi con Magazzino 18;
  • 27 e 28 marzo chiusura della stagione con Stivalaccio Teatro con il Don Chisciotte e poi la serata continua con Manimotò con Tomato Soup;

Ecco il link per consultare il sito e gli abbonamenti.

images

C’è teatro qui? Ultimo appuntamento

Ultimo appuntamento per quest’anno per partecipare agli appuntamenti con Teatro in casa.

L’ultima casa che apre il portone al pubblico è Casa Dal Molin di San Vito di Leguzzano in Via Petrarca 9. Qui il pubblico si avvicinerà all’attore Nicola Sordo che incontrerà con loro anche prima e dopo lo spettacolo vero e proprio.

Appuntamento a ingresso libero alle ore 20.45

Teatro_in_Casa_cartolina10x21_20141-1024x492

Alzate al MASSIMO VOLUME

L’autunno vicentino di arricchisce di un nuovo appuntamento che unisce due mondi, quello della musica e della letteratura.

L’appuntamento che è solo il primo di una serie, vuole far conoscere agli attuali vicentini, che negli anni ’90 erano altrove, ma anche condurre coloro che c’erano nel passato culturale della città.

In quegli anni infatti si svolgeva in città la rassegna musicale Lo stivale delle 7 note che portò a Vicenza il meglio della musica indipendente del tempo. L’evento era organizzato dalla Casa di Cultura Popolare e Arcinova per conto e con il contributo dell’Assessorato alla Cultura.

L’attuale direttivo della Casa di Cultura Popolare intanto organizza la prima, dedicata ai Massimo Volume, gruppo rock italiano che si forma a Bologna alla fine degli anni Ottanta. Il gruppo si è dapprima sciolto nel 2002 e poi si riunisce nel 2008.

Presso Cantiere Barche 14 sarà possibile ammirare la mostra che li vede protagonista, con le fotografie di Andrea Rosset che nel 1997 ha realizzato le fotografie del concerto al Teatro Astra, il reportage del loro live a Festambiente 2014 a cura di Chiara Ferronato. Oltre a questo tutto quello che comprende il mondo del gruppo, quindi poster, disegni, libri del leader del gruppo che oltre ad essere cantate è anche scrittore Emidio Clementi.

Emidio Clementi, voce e basso della band,  sarà presenta all’inaugurazione della mostra facendo una lettura di brani tratti dai suoi romanzi ed in particolare da L’ultimo Dio, da poco ristampato.

Inaugurazione venerdì 26 settembre alle ore 18.30. La mostra rimane aperta fino a domenica 5 ottobre, dal lunedì al sabato dalle 15 alle 19.30 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18.

La mostra è organizzato da Casa di Cultura Popolare in collaborazione con Cantiere Barche 14 e il Centro di Cultura Fotografica.

Massimo Volume

Borgo Berga chiama Vicenza 2014

Con l’autunno torna un nuovo appuntamento alla riscoperta di uno dei borghi più antichi della città. Borgo Berga Chiama Vicenza giunge ad una nuova edizione.

Venerdì 26 settembre, Sabato 27 settembre e Domenica 28 settembre, due giornate per scoprire attraverso l’arte, il teatro e l’autoproduzione e le realtà che vivono quotidianamente, un borgo su cui incombe Gotham City(tanto per essere carini)!

Venerdì 24 settembre

Alle ore 20.45 Assemblea di Quartiere presso l’Oratorio di santa Caterina

Sabato 27 settembre

Alle ore 15 e alle ore 17 Visita Guidata al Quartiere Era la strada degli umiliati con la guida Chiara Bombardini. Evento organizzato in collaborazione con l’Archivio di Stato di Vicenza.

Alle ore 19.25 Concerto presso la Chiesa di Santa Caterina con il Coro Cantamilmondo

Domenica 28 settembre

Tra le attività che segnalo troviamo:

alle ore 15 ritrovo presso l’oratorio di Santa Chiara per un percorso che conduce fino a Monte Berico, in cui i partecipanti potranno assistere alla visita guidata alla mostra Tra le mani il cielo. Monte Berico incontra l’arte del Novecento. Mostra a cura di Agata Keran.

Dalle 15.30 e fino alle ore 19 mostra di autoproduzioni artistiche, musica e altre attività.

Alle ore 16.30 Teatro con l’attrice Giorgia Antonelli I Signori Sporcelli.

Durante la manifestazione saranno esposti dei pannelli che illustreranno la storia della Via. Era La strada degli umiliati a cura dell’Archivio di Stato di Vicenza.

Alle ore 17 presso le scalette di Monte Berico, gara letteraria in discesa con i lettori del Gruppo I Tessitori di Voce.

Mentre alle 18 nel cortile dell’Oratorio di Santa Caterina un duello storico a cura dell’Associazione Venetia Victrix.

LA CANEVA
Durante tutte le attività sarà aperto presso l’oratorio uno spazio di incontro, per fare due chiacchiere con un bicchiere ed una fetta di sopressa

La festa non è solo occasione di svago ma anche un modo per contribuire ad una giusta causa: SARANNO RACCOLTI FONDI A SOSTEGNO DELLA ASSOCIAZIONE OZANAM ONLUS (IL MEZZANINO)
codice Iban: IT 07 O 05728 11810 010570419888 info@ozanam-vicenza.org

 

borgo berga 2014

C’è teatro qui? #10

Venerdì 26 settembre ancora una notte di…con Vodisca Teatro che oggi si trovano a Santorso.

Domani sera ore 20.45 a San Vito di Leguzzano l’appuntamento è a Casa Rezzadore in Via D’Annunzio 62.

Ingresso libero

Teatro_in_Casa_cartolina10x21_20141-1024x492

La forza plastica del colore

Giovedì 25 settembre inaugura a Palazzo Montanari la nuova mostra che porta a Vicenza una selezione delle ricche collezioni del ‘900.

La monografia intitolata Il colore come forma plastica è curata dal Prof. Francesco Tedeschi e arriva a Vicenza con una veste rinnovata rispetto alla mostra milanese. Gli artisti nello loro opere riflettono sul colore partendo da pittore come Balla e quindi dal Futurismo per arrivare al secondo dopoguerra in cui verrà analizzata l’avventura di Forma 1. Saranno presenti in mostra le opere di:  Piero Dorazio, Carla Accardi, Alberto Magnelli, Giulio Turcato, Silvano Bozzolini, Tancredi, Guido Strazza Sandro Martini, Vittorio Matino, Valentino Vago, Claudio Olivieri, Carlo Battaglia, Carmengloria Morales, Rodolfo Aricò, Mario Nigro, Elio Marchegiani, Giorgio Griffa, Claudio Verna, Rosanna Rossi, Ettore Spalletti, Domenico Bianchi, Marco Tinelli, Giorgio Vicentin e Ignazio Gadaleta.

Potrte ammirare le opere di questi protagonisti di un’arte da molti in realtà ancora poco conosciuta! La mostra rimarrà aperta dal 26 settembre fino al 25 gennaio 2015 con ingresso gratuito.

Naturalemte rispetterà gli orari del museo, quindi dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18. Inagurazione giovedì 25 settembre ore 18.

 

IMG_8914.JPG

C’è teatro qui?#9

Due appuntamenti questa settimana! Il primo previsto per Giovedì 25 settembre alle 20.45 a Santorso.

La location della serata è Casa Chiappin in Via Summano 46 con Vodisca Teatro i quali saranno a disposizione dei visitatori prima e dopo.

Ingresso libero

Teatro_in_Casa_cartolina10x21_20141-1024x492

Siamo liberi di scegliere?

Ti senti in gabbia? Che il ventaglio di soluzioni possibili sono poche? Ma invece no!!!! Abbiamo risorse da vendere basta solo capire come usarle!

A condurci in questa nuova consapevolezza, Ludovica Scarpa docente a Venezia e Berlino di tecniche di comunicazione e trattativa, vi conduce in questo libro che sarà presentato mercoledì 24 settembre alle ore 18 da Galla Caffè al Primo Piano per presentare il libro Liberi di scegliere.

L’incontro nasce in collaborazione con Provincia di Vicena e BWP – FIDAPA Vicenza

Ingresso libero…murble murble! Che serva pure a me?!

galla

Il ballo dell’ultimo principe

Ci sono nobili e nobili, quelli che vivono, anzi vivevano in uno stato d’estasi nel loro palazzo avito, altri più intraprendenti e altri che sono stati ad una mezza via! Del resto la letteratura ha attinto e attinge spesso da questo mondo, nonostante chiamare ancora principe, marchese, barone sia vilipendio allo stato oppure un onore che si riserva a chi ha ancora un patrimonio consistente in tasca! E lo dico con una vena polemica!!!!!!!!

Nei pomeriggi di Galla, martedì 23 alle ore 18  è riservato alla conoscenza di un Principe che ha morso la vita, spericolato, amato dalle donne e la sua vita spezzata da giovane e quindi è degno dell’aura di fascino che lo avvolge. Discendente di una delle più antiche e ricche famiglie della Sicilia la figlia Raimonda Lanza di Trabia e la figlia di lei, Ottavia Casagrande parlano di lui nel libro Mi toccherà ballare. L’ultimo principe di Trabia.

Introduce le autrici Cesare Galla. Intervengono Paolo Marzotto e Carlo Presotto. Per iniziativa di Barbara Ceschi a Santa Croce.

Ingresso libero

galla