Pietre che parlano…anche di musica

Sabato 26 luglio è un’altra giornatina da non perdere in città! Due eventi ridesteranno il sabato che ci avvicina sempre di più ad agosto!

Si parte il pomeriggio con il teatro vissuto in città, con il Silent Play Pietre che parlano. di Carlo Presotto, Paola Rossi e Matteo Balbo, La Piccionaia Teatro Stabile di Innovazione. Un appuntamento con il doppio orario, alle 18 e alle 20 che ci conducono alla scoperta dell’eredità di pietra lasciata da Palladio e non solo nella nostra città. L’anno scorso a incrementare il gruppo anche Caronte che con il suo bel calduccio umido ci ha dato una spinta in più! Ma di sicuro non ci ha tolto l’entusiasmo! Il costo della partecipazione è di 5 euro.

Mentre alle ore 21 a Campo Marzo torna con il quarto appuntamento, la musica sarà quella soul di Habaka Kay Foster Jackson. L’evento è a cura di Framevolution – World Music Management ed è a ingresso gratuito.

Per non farci mancare nulla presso il Giardino del Teatro Olimpico, è in programma l’Openight. Alle ore 21 il concerto Rock sotto le stelle Sabrina Turri Acoustic Trio, composto da Sabrina Turri alla voce, Lele Sartori chitarra e Simone Piccoli alle tastiere. Ingresso 5 euro compresa la consumazione.

estate a vicenza

A teatro con il Malloppo!

Sabato 26 luglio, nuovo spettacolo con le iniziative di Theat’s All Folks ma soprattuto con il teatro. Il gioiellino di Schio, il Teatro Civico, accoglie proprio sabato un nuovo spettacolo.

Il Malloppo tratto di J. Orton con l’adattamento di Vitaliano Trevisan per la Compagnia Màtaz Teatro, con Mirco Artusi, Francesca Botti, Matteo Cremon, Igi Meggiorin. Uno spettacolo giocato sulla satira, a volte ferocissima, che attacca l’atteggiamento comune, fatto di superstizioni. Naturalmente si parla anche del Malloppo, che diventa la scusa per una critica spietata su una delle figure della società inglese.

Ingresso con biglietto unico 5 euro

That's all folks