Festambiente Tredicesima Edizione

Tra gli appuntamenti irrinunciabili dell’estate a Vicenza la Tredicesima edizione di Festambiente in programma naturalmente al Parco Fluviale Retrone zona Ferrovieri a Vicenza. Il tema di quest’anno ruota attorno alla frase di Fëdor Dostoevskij

la bellezza salverà il mondo

Tanti gli appuntamenti e le attività che si svolgeranno nell’area. Con i seguenti temi: la tutela del paesaggio, la valorizzazione dell’agricoltura sociale, l’opposizione agli OGM, la lotta contro le mafie e la corruzione e il riconoscimento dei reati contro l’ambiente. Ancora si parlerà di alimentazione etica, consumo critico, solidarietà sociale ed internazionale ma anche di lavoro. Nel dettaglio alcuni eventi, naturalmente per il programma completo vi invito a consultare il sito dell’evento.

MARTEDÌ 24 GIUGNO

Alle ore 16.30 Brindisi inaugurale con il Presidente di Legambiente Veneto Luigi Lazzaro e il Presidente di Festambiente Adriano Verneau.
Tra la partita Italia – Uruguay e altre attività, alle ore 19 nel backstage del Palco Principale si inaugura Art Ambiente mostra sul riciclo a cura di Spazio Nadir. La mostra rimarrà aperta Martedì e Mercoledì;

Alle ore 20 e fino alle 21.30 presso lo spazio Agorà Ambiente e Territorio si parla de La Comunicazione efficace nella ricerca del lavoro con Silvia Savio;

Alle ore 21.30 nella zona palco Batuque Branko. Scuola di percussioni fondata dai maestri Marco Catinaccio e Valerio Galla. Con Ivan Trevisan, Nina Ves, David Soto Chero, Pasquale Cosco e Stefano Basso.

MERCOLEDÌ 25 Giugno

La giornata al Parco comincia nel pomeriggio di mercoledì dalle ore 15. Workshop, laboratori, giochi, ricette di cucina vegan, yoga e aiuto per la ricerca del lavoro. Dalle 19 è aperta la mostra sul riciclo curata da Spazio Nadir.

Alle ore 20 presso l’Agorà Ambiente e Territorio si parla di Giovani, valorizzazione del territorio e nuove opportunità, esempi virtuosi di green economy con i fondi europei, un passo oltre la crisi! Con Danilo Mirandola, esperto dello sviluppo rurale, un referente di GAL Terra Berica e un rappresentante dell’azienda agricola Piovene Porto Godi Alessandro SS;

Alle ore 20.30 presso la Sala Conferenze Libera Veneto e Legambiente Vicenza presentano Oltre la terra dei fuochi con Michele Buonomo Presidente di Legambiente Campania, Peppe Pagano responsabile di NCO, Antonio Maria Mira caporedattore de L’Avvenire, Roberto Tommasi coordinatore regionale Libera – Associazioni;

Alle 22 ci si sposta presso l’area del palco principale per ascoltare ritmi, canti e balli dal Senegal e dall’Africa Occidentale con l’associazione Africa Chiossan.

GIOVEDÌ 26 Giugno

Anche giovedi 26 giugno è un giorno pieno di attività che iniziano dalle ore 17 e sono destinate a tutte le età.

Dalle ore 20 presso la Sala Conferenze si parla di Dal Friuli all’Europa che futuro per l’OGM in Italia? Con Giovanni Tamino docente di Biologia all’università di Padova, con la Dott.saa Elisabetta Tropea Commissario Capo del Comando Regionale del Corpo Forestale dello Stato, Roberto Garbin rappresentante di Coldiretti Vicenza, Davide Sabbadin responsabile agricoltura Legambiente Veneto, l’incontro è moderato da Francesco Bortolotto insegnante presso il Rossi di Vicenza e tra i fondatori di Legambiente .

Sempre alle ore 20 presso lo spazio Agorà Ambiente e Territorio si parla di riutilizzo di beni per le risorse naturale del progetto PRISCA.

Alle ore 22 è ora del concerto presso il palco principale con Massimo Volume.

VENERDÌ 27 Giugno

Come per i giorni precedenti il Parco apre alle 17 con numerose attività. Tra quelle che segnalo alle ore 21.30 in occasione del Forum Nazionale dell’Agricoltura Sociale si terrà il concerto Il Canzoniere Vicentino con musiche della tradizione popolare contadina veneta con due brani del Maestro Lievore.

Alle 22.45 presso il palco principale il concerto de Lo Stato Sociale con l’album L’Italia Peggiore.

SABATO 28 Giugno

Nel week end il Parco Fluviale Retrone apre alle ore 9 con attività di yoga e biciclettate in altri luoghi della città, laboratori e dopo pranzo attività all’aria aperta.

Alle ore 18.30 presso la Sala Conferenze si svolgerà l’incontro dal titolo Quale futuro per Vicenza: recupero del patrimonio sfitto o devastazione ambientale? Se ne parlerà con l’urbanista Fernando Lucato con l’Assessore alla progettazione e sostenibilità urbana del Comune di Vicenza Marco Antonio Dalla Pozza, con Davide Primucci del Comitato Pomari. Modera il dibattito il giornalista Giulio Todescan.

Alle 22.30 presso il Palco principale il concerto di Sir Oliver Skardy & I fatti quotidiani vs Marco Furio Forieri & Ska-J.

DOMENICA 29 Giugno

Ultimo giorno di Festambiente e dal mattino tante attività vi aspettano, dalla Marcia non competitiva, a momenti per scoprire i trattamenti sguardi e yoga, nonché altri tipo di esercizi.

Alle ore 20.30 segnalo un appuntamento presso la Sala Conferenze organizzato da Libera Veneto e Legambiente Vicenza dal titolo Chi inquina, abusa e corrompe, paghi. Con Enrico Fontana direttore nazionale di Libera, Antonio Pergolizzi coordinatore dell’osservatorio Ambiehte e Legalità di Legambiente, Ivan Cicconi direttore di ITACA. L’incontro è moderato da Gianni Belloni.

Alle 22.30 sul palco saliranno gli Sweet Life Society, electro -swing band.

20140622-143245-52365217.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...