Alziamo il sipario 24 febbraio – 2 marzo

La settimana teatrale consta di tre appuntamenti: il primo spettacolo in programma al Teatro Remondini di Bassano del Grappa, dal titolo Pretty un motivo per essere carini il 26 febbraio alle ore 21 Di Neil LaBoute con Filippo Nigro, Fabrizia Sacchi, Forges Davanzati e Dajana Roncione, per la regia di Fabrizio Arcuri. La produzione de la compagnia Gli Ipocriti. Un cast effettivamente cinematografico per uno spettacolo composto da chiacchiere classiche e incomprensioni amorose ma che nascondono una riflessione sull’ossessione della bellezza nei rapporti personali, analizzando i falsi miti di oggi.

Secondo la disponibilità degli attori, alle ore 18,30 presso il Color Cafè di Bassano ci sarà un incontro con i protagonisti. Biglietti dai 14 ai 25 euro. Prevendite presso l’Ufficio IAT di Largo Corona d’Italia.

Il secondo appuntamento a Vicenza al Teatro Spazio Bixio  sabato 1 marzo alle ore 21 con la compagnia Nautilus Cantiere Teatrale, con La Presidentessa la commedia di Charles-Maurice Hennaquin e Pierre Veber. Con la riduzione di Piergiorgio Piccoli con Gianluca Beltrando, Manuel Bendoni, Wilma Berti, Carlo Bettinardi, Federico Calearo, Gianfranco Cardone, Enrico Colombara, Max Fazenda, Lorenzo Gennaro, Martina Marangon, Francesco Nicassio, Gilda Pegorato, Annalisa Sgorlon, Laura Sorrentino. Adattamento e regia di Daniele Berardi. Ambientato a Grey, piccolo borgo provinciale, si sveglia dalla monotonia grazie ad un’attrice di varietà che entra in casa del Presidente del Tribunale in compagnia del Ministro della Giustizia. Qui la comicità e le scene imbarazzanti portano scompiglio sulla scena. La scenografia è pensata per ricreare lo spirito da vaudeville con musica, belle époque etc…

Per info e prenotazioni info@theama.it 0444 322525 (lun- ven 10 – 13 e 14-18), 3457342025 (tutti i giorni dalle 10 alle 18). Biglietto intero 10 ridotto 8.

Terzo appuntamento al Kitchen Teatro Indipendente sabato 1 marzo alle ore 21 con la Compagnia Effetti Personali e lo spettacolo La singular istoria del cavalier Astolfo. La compagnia parte dalla figura di Orlando per immaginarlo quale giullare del verso, cercando di avvicinare pertanto un classico della letteratura in maniera più affine ad un pubblico eterogeneo.

Per info e prenotazion 335 56625286 info@kitchen.it

Teatro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...