Facciamoci trasportare da IL FIUME

Appuntamento pre natalizio nella piacevole cornice di Der Ruf dall’Associazione Culturale de Le Cinigie. 

L’arte in tutte le sue forme vi stupirà con numerosi momenti di interesse. Dalle ore 19 sarà presentato il libro d’arte IL FIUME,  il testo poetico di Carlo Attilio Rossi, la traduzione e la lettura di Ivana Cenci.

Le opere di Manuel Baldini,  effetti sonori di Paolo Villatore.

Il libro sarà disponibile presso lo Spazio Der Ruf.

invito il fiume

Per scoprirne di più non vi resta che essere puntuali

 

Annunci

Papermade

papermadeIl 21 dicembre apre a Schio la nuova edizione della Biennale Internazionale di opere di carta. Quando pensate alla carta, cosa vi viene in mente? Io l’attribuisco generalmente all’oggetto che amo di più, da accarezzare e odorare! Alla materia carta che viene dedicata questa Biennale, in programma a Palazzo Fogazzaro fino al 22 febbraio 2014.

La collettiva a cura di Valeria Bertesina e con la collaborazione di Liana Ferretti dell’Ufficio Cultura di Schio, il coordinamento artisti di Silvia Marossi.

Presenti più di 80 artisti provenienti da molte parti del mondo, oltre ai libri d’artista trovermo stampe, sculture e tutto quello che con la carta si può fare, basta che tutto sia rigorosamente di carta.

Sabato 21 dicembre, quindi il giorno dell’inaugurazione, alle ore 16.30 ci sarà l’inaugurazione con l’intervento critico di Chiara Giorgetti, artista e docente di Stampa d’Arte presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. Non posso riportare tutti i nomi di tutti i tantissimi i protagonisti, provenienti da ben 29 paesi.

La mostra è visibile dal mercoledì alla domenica (tranne il giovedì).

Mercoledì 10-12.30; Venerdì 16-19; Sabato e domenica 10-12.30 e 16-19. Ingresso libero.

 

Omaggio ad un bassanese illustre

Per i bassanesi, ormai tre anni fa è mancato un artista molto caro. Bruno Breggion, artista bassanese di adozione ( d’origine padovana). L’artista nato nel 1924 è mancato nel 2010, e ha fatto  della cittadina la sua musa ispiratrice, amandola e ritraendola nei suoi quadri. Fonda negli anni ’50 il studio.

Per celebrarlo sono previsti due appuntamenti diversi, ma entrambi in programma il 21 dicembre.

Il primo avrà inizio alle ore 12 a Palazzo Agostinelli, con l’inaugurazione della retrospettiva dal titolo Breggion. Il mio realismo di Flavia Casagranda.

Alle ore 18 invece nella Chiesetta dell’Angelo, alle ore 18 si inaugura la mostra dal titolo I presepi di Bruno Breggion. Con la partecipazione del Clarinetto Ensemble diretto da Michele Battocchio dell’Istituto Vittorelli di Bassano.

Bassanesi e non, perdetevi nel ricordo di un maestro nella stagione adatta per ricordare.

Bella Addormentata

Altre tantissime opportunità per provare l’ebrezza del balletto e dell’opera a Vicenza, a un prezzo veramente irrisorio per uno spettacolo del genere (credetemi conosco la materia perfettamente), e l’ebrezza di poter così viaggiare nel vasto mondo, andare a Mosca oppure a Milano, comodamente e sentire le voci divine e vedere nel dettaglio i passi a due!

Il 22 dicembre al Ridotto del Teatro Comunale si vola a Mosca, con La Bella Addormentata del Teatro Bolshoi di Mosca. Il balletto in due atti con la musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij, coreografia originale di Marius Petipa, nuova coreografia di Yuri Grigorovich con Svetlana Zakharova nel ruolo di Principessa Zakharova nel ruolo della Principessa Aurora.

Chi di noi non ha amato il cartone animato, naturalmente il celebre compositore si è ispirato alla favola di  Charles Perrault, messa in scesa per la prima volta nel 1890. La nuova coreografia è stata presentata da Grigorovich nel 2011.

Appuntamento per domenica 22 dicembre alle ore 17, per lo spettacolo di danza biglietto intero 15, ridotto, 12 mentre il ridotto di 9 euro solo per i convenzionati e per i gruppi di 10 persone minimo.