Gubbi Gubbi

Gubbi gubbi Gubbi Ba! Non vi ricorda il nome degli Umpa Lumpa??? Forse non tutti sanno che, i Gubbi Gubbi, sono una tribù stanziata in Provincia di Perugia, e poiché sono degli abilissimi cacciatori vengono comunemente definiti Lupi di Gubbi. L’aspetto straordinario è dato dalle loro fattezze e complessivamente dalla fisionomia che ricorda sensibilmente quella raffigurata nell’iconografia tradizionale relativa al licantropus licantropus. La tribù costituita da un migliaio di individui comunica con un linguaggio incomprensibile a molti,  fatto di grugniti e di gesti che possono in qualche modo far pensare alla tipica gestualità da stadio. Le donne dei Gubbi Gubbi sono molto nervose e spesso percuotono i loro uomini servendosi di semplici strumenti ricavati in natura da rami di alberi caduti a causa del vento. Li inseguono a volte anche per chilometri fidando sulla straordinaria resistenza.  Sono cosparse di peli distribuiti sul 90% del corpo, irsuti e setosi, che per tradizione millenaria non tagliano mai. Il fetore dei piedi è insopportabile così come l’alito (fiatella).

Questo in realtà è una burla tutta giocata sul nome, ma non vi illudete il mio grado di comicità non è così spiccato. Il racconto sulla popolazione su cui vi dirò la verità è frutto della burla di mio zio, che ama trovare e comporre le storie dell’assurdo, ma chi lo sa presto proteste sentir parlare di lui!

I Gubbi Gubbi è un popolo indigeno australiano, in una zona che si estende da Pine River nel sud-est del Queensland. la parola significa no! Quindi se volete approfondire la tematica e conoscere meglio il Northern Territory culla della cultura aborigena dei Gubbi Gubbi, con letture e musiche tratte dal libro Imprinting Australia di Florio Pozza al didgeridoo e chitarra con Peter Neri alle percussioni, Guido Visentin come voce narrante e Paola “Maya” Pasqualotto che cura la danza la coreografie e i costumi.

Navigando nell’oceano di internet ho scovato un blog che vi racconta il libro che potrete ascoltare e vedere Giovedì 26 settembre alle ore 19, con ingresso libero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...