Tra Bosch e giovani prodigi musicali

Gli appuntamenti di OperaEstate prendono qualche giorno di vacanza da Ferragosto, ma il 17 tornano più in forma che mai con ben due appuntamenti.

Il primo in programma il pomeriggio alle ore 15 a Palazzo Sturm, qui andrà in scena Progetto Bosch: restituzioni B Project. Una serie di coreografie nate all’interno del progetto promosso dalla città olandese per i 500 anni dalla morte del visionario pittore. Si esibiranno cinque danzatori.

Le coreografie sono di Giorgia Nardin, Maxence Rey, Jan Martens, Jaean Dante Murillo, Claire Cunningham il loro mentore Kristin De Groot. Per questo evento è previsto l’ingresso libero ma è consigliata la prenotazione.

La sera riparte invece al Castello degli Ezzelini, con un nuovo prodigio, questa volta al pianoforte, protagonsita Lukáš Vondrácek. Il giovane pianista, nato nel 1986, ha avuto il suo primo concerto a 4 anni. La sua formazione è avvenuta soprattutto nel New England. Durante il concerto delle ore 21, eseguirà musiche di Brahms, Mendelssohn, Chopin e Prokofiev. Ingresso intero 7 euro, ridotto 5

Puoi acquistare di persona alla Biglietteria del Festival, a Bassano in Via Vendramini 35 (accesso da Piazza Garibaldi) oppure telefonando allo 0424 524214 nei seguenti orari: dal lunedì al sabato 9.30/12.30-15.30/18.30. Puoi acquistare anche online www.vivaticket.it. I biglietti sono acquistabili anche presso i botteghini dei rispettivi teatri la sera dello spettacolo a partire da un’ora prima l’inizio (ove non esauriti in prevendita).

Annunci

Il prodigio suona il violino

Al Castello degli Ezzelini, prima di Ferragosto si conosce un vero e proprio ragazzo prodigio, francamente mi fanno un po’ paura! Il violinista Giovanni Andrea Zanon, classe 1998, il quale ha al suo attivo già numerosissime esperienze musicali, più di 100 concerti, e diplomi del più importante concorso internazionale, il Wieniawski-Lipinski in Polonia. Mentre quest’anno ha avuto l’occasione di esibirsi alla Carnagie Hall di New York.

Biglietto intero 7 euro, ridotto 5. Appuntamento il 14 agosto alle ore 21!

Puoi acquistare di persona alla Biglietteria del Festival, a Bassano in Via Vendramini 35 (accesso da Piazza Garibaldi) oppure telefonando allo 0424 524214 nei seguenti orari: dal lunedì al sabato 9.30/12.30-15.30/18.30. Puoi acquistare anche online www.vivaticket.it. I biglietti sono acquistabili anche presso i botteghini dei rispettivi teatri la sera dello spettacolo a partire da un’ora prima l’inizio (ove non esauriti in prevendita).

Tintarella di luna

“Tintarella di luna, tintarella color latte, tutta notte sopra il tetto, sopra il tetto come i gatti e se c’è la luna piena tu diventi candida.”

Così cantava Mina e questa settimana il primo appuntamento con la musica in terrazza della Basilica. Non solo musica in realtà ma letture e un drink.

Il primo appuntamento dopo Ferragosto in una collaborazione che vede per l’ambito musicale la Società del Quartetto di Vicenza e La Piccionaia – I Carrara con letture di Giorgia Antonelli, Matteo Balbo, Pierangelo Bordignon e Titino Carrara.

Il programma musicale di venerdì 16 agosto alle ore 21.30 prevede Swing Scat & Bebop, con Francesco Bertazzo Hart (voce e chitarra), Beppe Pilotto (contrabbasso). Il programma delle letture prevede invece un’incursione nel sublime dell’arte di Jodorowski a Schneider  a L’infinito.

Ingresso unico 10 euro, più drink.

Per prenotazione e biglietti sia presso la Società del Quartetto al numero 0444 543729, Vicolo Cieco Retrone, 24 oppure all’Ufficio del Teatro Astra allo 0444 323725, Stradella Barche, 5.