Tra luglio e agosto: un’estate al centro

La settimana a cavallo tra luglio e agosto, 4 giorni di appuntamenti per scoprire l’arte e la musica della città e non solo.

Si comincia mercoledì 31 luglio, con il primo Silent Play della settimana, Le voci della Basilica, in tre orari alle 18, alle 20 e alle 22. Il costo di 4 euro con prenotazione obbligatoria all’ufficio del Teatro Astra al num 0444 323725 oppure passando direttamente in Stradella Barche 5.

Venerdì 2 agosto altri due appuntamenti, il Silent Play Le voci della Basilica, alle 18 alle 20 e alle 22, come per mercoledì prenotazione obbligatoria al numero che ho già riportato in alto. La sera terzo Openight a Palazzo Leoni Montanari, il programma prevede un Jazz Duo con Ettore Martin (sax tenore) e Michele Calgaro (chitarra). Alle ore 20 è prevista una visita guidata al palazzo e alle collezioni e alle 21 concerto. Il costo per entrambe le iniziative è di 10 euro, per i singoli eventi 5 euro. Consigliata la prenotazione al numero verde 800  578875.

Sabato 3 agosto, terzo Silent Play, che vede protagoniste Le geometrie palladiane alle ore 17 e alle ore 19,  con partenza dalle Scalette di Monte Berico. Il costo è di 4 euro e modalità di prenotazione sono le stesse.

La sera un nuovo Openight nel Giardino del Teatro Olimpico. Alle 21 il concerto  Jazz & Cinema – Thelorchestra, con l’orchestra Laboratorio della Scuola di Musica Theolonius di Vicenza. Sono previste due visite guidate alle 18.30 e alle 19.30. Per entrambi (visita + concerto) 10 euro, per i singoli eventi 5 euro. Per prenotazioni contattate la Società del Quartetto al num 0444 54379 o presso l’Ufficio in Vicolo Cieco Retrone, 24.

L’ultimo appuntamento della settimana è domenica 4 agosto, con l’ultimo Silent Play, Voci della Basilica alle ore 11, 18, 20 e 22. Il costo è di 4 euro e con prenotazione obbligaria ai numeri che trovate sopra dell’Ufficio del Teatro Astra

Annunci

Un nuovo modo per vivere la drammaturgia #6

Il 29  luglio nuovo spettacolo sempre nell’ambito dell’N’n’N summer collection 2013 e realizzato in collaborazione con i comuni di Schio, Valdagno e Dueville.

Vi ricordo le varie modalità di pagamento:

Gli spettacoli a pagamento prevedono due formule, o una formula abbonamento  25 euro disponibile a Schio presso la Fondazione Teatro Civico, oppure allo IAT e Ubik Schio. Oppure il biglietto responsabile, da 10 euro o da 5 euro (indicano a scelta…forse gli conviene stampare più ingressi da 5….ah responsabile perchè dai tu valore a quello che vedi…potevano fare la formula soddisfatti o rimborsati…mha!)

Il primo appuntamento per questa ultima settimana di spettacoli, al Lanificio Conte di Schio, appuntamentento con InBalia Compagnia Instabile con lo spettacolo dal titolo Sonata per ragazza sola omaggio a Irène Némirovsky. Con Federica Bern e la regia di Franco con Francesco Villano. Due storie, una ragazza che combatte contro il suo più grande nemico, la madre. Ore 21.15 di lunedì 29 luglio.