Un sabato bestiale Parte Seconda

Ed eccomi dopo un sonno ristoratore a continuare a parlarvi del mio sabato veramente bestiale, e in questa seconda parte lo diventa davvero!

Alle ore 18.30 era prevista l’inaugurazione della mostra Bestiari  a Casa Cogollo…alle 17.45 era già tutto aperto e seguendo quella che ho poi scoperto essere una delle artiste, Simona Costanzo, ho potuto vedere prima della folla le varie teche proposte con i temi scelti da Stefania Portinari. L’unica teca non pronta, per il mal tempo e una mancata consegna è quello con lo zoo di Enzo Mari, ma entro martedì dovrebbe essere tutto a posto! Entrando e vedendo il brillante colore scelto per la prima sala, un colore vivo e intenso ho pensato subito al negozio di Silvia (Laboratorio 0/9) che abbia preso ispirazione??? Nel frattempo guardo e documento bene…ma meglio delle foto penso non ci sia niente, quindi…ecco a voi signori e signori

IMG_2175

 

In questa prima teca troviamo già le creazione di Donna Wilson la bravissima designer scozzese, mentre i pupazzi più piccoli sono dell’azienda vicentina Pupi Styl, questi sono realizzati in pannolenci con un’anima metallica e si trovavano sulle confezioni dolciarie negli anni ’60, non avendo l’autorizzazione a proporre i personaggi della Disney, per la creazione dei pupazzi ne prendevano però grande ispirazione. Degli esempi sopravvissuti al tempo  e quasi introvabili. I quaderni di Milena Zanotelli.

IMG_2169

Altra teca ancora Donna Wilson, le sue creazioni saranno sparse in molte, se non tutte le teche! Ad accompagnarla i Bisgatti di JoeVelluto, che vorrei magari anche assaggiare… e le ciotole per i nostri amici a quattro zampe di Miriam Mirri per Alessi.

IMG_2171

Un particolare di un bisgatto dentro la ciotola di Alessi

IMG_2172

Al muro i piatti decorati di Donna Wilson…miaooo

IMG_2176

Una bella teca piena piena, ospita in particolare la produzione di Simona Costanzo, gli esserini in versione pupazzo e in visione libro anche con l’edizione giapponese. Gli esserini pupazzo hanno la particolarità di contenere all’interno, all’altezza de cuore di un sasso, l’anima che anche le bambole hanno e che durerà per sempre. Ancora di Milena Zanotelli i segnaposto con il gatto Vince il gatto vicentino(nel senso che vince, nel senso del nome di un santo protettore di Vicenza e vicentino), le collane con ciondolo animale di Chiara Armellini e le pregiate e delicate produzioni di Nora Letterpress.

IMG_2180

Le Stampe di Chiara Armellini, realizzati con timbri prodotti da lei

IMG_2181Ancora una’ampia teca dedicata alla produzione di Donna Wilson e gli esserini di Simona Costanzo
IMG_2184

Nella teca vicina le produzione di Stefano Giovannoni per Alessi, la grattuggia formaggio e lo spremiagrumi di Phillippe Stark per Alessi, ancora le produzioni Pupi Styl, Il timer da cucinavdi Eero Aarnio, ancora gli esserini di Simona Costanzo

IMG_2185

Nella stessa stanza, dall’altra parte ancora una produzione Alessi realizzata da Stefano Giovannoni e Takeda Rumiko, ma compare anche un esserino di Simona Costanzo.

IMG_2187La teca molto orientale contiene ancora le produzioni di Stefano Giovannoni e Takeda Rumiko per Alessi con la Banana Family, la giraffa di Anna Gilli, realizzata in acciaio tagliato al laser e piegato. I quaderni della serie Zoolandia di Milena Zanotelli così come il Gatto Vince.

IMG_2191

Milena Zanotelli con il suo dinosauro lettore

IMG_2193

Le opere di Chiara Armellini, realizzate per l’appunto con i timbri

IMG_2194

La teca da completare contiene per il momento un’opera di Entico Mitrovich, della collezione di Stefania Portinari

IMG_2201

In omaggio ai visitatori il Gatto Vince come spilletta in tre versioni,

IMG_2204

Un momento della presentazione in cui la curatrice, Stefania Portinari ringrazia per la realizzazione di questa sedicesima mostra che di fatto conclude un ciclo. In attesa di un nuovo assessore e di una nuova amministrazione comunale sensibile all’arte e alla cultura.

IMG_2205Ecco anche il segnaposto da creare e un altro tipo di spilletta entrambe di Milena Zanotelli. Non pensate mano quello che avevo prima l’ho lasciata e ho preso questa.

Se passate da corso sappiate quindi che fino al 30 giugno potrete entrare nel mondo dei bestiari moderni e di design, dal martedì alla domenica 10 – 13 e 15 -19 ingresso libero!

Per la serata una terza parte ci vuole tutta!!!! A dopo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...