Non è mai troppo tardi per NULLA DA DIRE

Ho l’abitudine, come i miei affezionati lettori sanno bene, di scrivere subito delle serate belle e anche meno, che trascorro e vivo. Naturalmente scegliendo tra i molti eventi in programma! La serata in questione si è svolta il 1 di marzo….dai sono ancora nei dieci giorni utili! Le cause? Causa di forza maggiore..sperando di fare in tempo a rimediare!

L’Officina Arte Contemporanea è il luogo ideale per le serate in mezzo a tanta gente! Un luogo che rievoca tanti ricordi e posti che conosco, ad esempio la casa – studio di un mio cugino architetto e artista, un rifugio di colori, di miscele e di tele. In più nell’ambiente dell’Officina si aggiunge l’odore di tipografia, gli incontri usati ad esempio per stampare le plaquette (Dire Poesia) e per gli altri molti progetto di questo laboratorio creativo, formato ad esempio dalla vulcanica Veronica Organo con i suoi dinosauro  che mimano le dive di ieri e di oggi e i quadri della società veneziana di un tempo. Sulle pareti nelle vicinanze del “palco” sono accostate le tele di Enrico Mitrovich, purtroppo potevamo apprezzare solo il retro! Tanta la voglia di girarle! Ad arricchire la varietà di inclinazioni di questo luogo, anche la poesia, che spesso trova il suo spazio ideale di espressione, dal già citato Dire Poesia, e poi anche gli altri appuntamenti ospitati!

L’attesa, venerdì 1 marzo, era tutta per Delia Fraccaro Dietrich, che ha coinvolto il pubblico presente in una serie di poesie, ma non solo! Alcune già sentire da Nadir. Fisicamente impressionante…complimenti per il fisico! E la straordinaria capacità di camminare sui tacchi…ha avuto anche solo per questo tutta la mia ammirazione. Ma la sua abilità nei giochi di parole e nei versi recitati a velocità mostruosa e trabocchetti verbali che se dovessi paragonarmi…bè mi sarei incartata subito, d’altronde mi succede anche per una quotidiana conversazione. Tra i brani più apprezzati quelli dedicati alla Finestra, un’ironia e un coinvolgimento umoristico davvero peculiari.

Delia, lo so, non ci conosciamo, ma saresti disponibile a condividere con me e con chi mi segue queste due poesie??? Io sono qui e aspetto!

La serata prometteva davvero bene, ma purtroppo è finita con il termine dello spettacolo!

IMG_1047 IMG_1049

Annunci

Tè, antiquariato e cappelli

Un sabato pomeriggio imperdibile per coloro che amano tre cose: il tè, l’antiquariato e i cappelli! Organizzato dalla storica Cappelleria Palladio, da De Munari Antiquariato e Servizi per l’Arte in Contrà Vescovado 13, un incontro per tutti gli appassionati!

Alle ore 17.05, Giorgia… vi spiegherà quali sono i cappelli adatti ad ogni occasione (formali e informali).

Mentre dalle 18 alle 20 potrete farvi fotografare nella vintage room con modelli d’eccezione della Cappelleria Palladio.

L’ingresso è libero ma è gradita la conferma trovate la pagina su facebook e vi lascio il link del loro sito oppure contattate Francesca per ulteriori info 349 6410654

Appuntamento sabato 16 marzo