Un campo marzo che ha fatto ballare

Coinvolgente appuntamento musicale, quello che si è svolto ieri sera in Campo Marzo, nella zona tradizionalmente più evitata…ma ieri sera tornata alla ribalta con la musica con due grandi interpreti della musica jazz. Personalmente parlando è la prima volta che mi avvicino a questo gente ma non posso assolutamente negare la grande lezione di musica ma anche di intrattenimento che Nick the Nigntfly e Sarah Jane Morris mi hanno dato e credo anche a tutto il pubblico presente…ed è proprio la grande voce di lei che stupisce e impressiona anche per la teatralità dell’abito…. con tutto il caldo che faceva e il sicuro impegno vocale….è stato una fortuna per il pubblico poter usufruire della fresca erba! Nick, intrattenitore, per natura e per lavoro, ha sottoposto il pubblico a vere lezioni di vocalizzi che hanno sprigionato anche in una dilettante e in una diciamo pure… tendenzialmente stonata… come me la voglia di scatenarsi e di mettersi alla prova. La scelta  poi di un repertorio non solo noto ma caratterizzato da un’attenzione per l’esecuzione che rispetti il brano, hanno reso tutto il pubblico attivamente partecipe. Purtroppo come tutte le cose piacevoli anche i movimenti a suon di ukulele (deve essere proprio lo strumento dell’anno) finiscono, il tempo vola ed è ora di chiudere la serata.
Ma senza dimenticare le canzoni di Jeff Buckley e altri grandi!

P.S. Grazie Fabiola per il divertimento, per le chiacchiere e per i balletti!