L’ora del risveglio

This is Not Art [QuestaNonÈArte]

In una Vicenza ripiombata nell’autunno si assiste ad un altro risveglio.

Lo stato del risveglio, uno stato delicato e importante, in cui cerchiamo ogni giorno nuovi propositi per cominciare un nuovo giorno, assume una nuova valenza quando il sonno ti porta direttamente al momento del proprio compleanno.

Non a caso quando ci troviamo a chiedere l’età di qualcuno chiediamo quante primavere ha, proprio per evidenziare come l’inizio di un nuovo anno sia una nuova rinascita con, si spera, maggiore consapevolezza del percorso da seguire.

Lo spazio è pieno di gente curiosa che scopre e condivide con Alberto un momento di scoperta personale per l’artista stesso, il quale ha sempre sfidato il proprio fisico e l’opinione comune. Gente pronta a vivere quella che potrebbe essere una sfida personale anche per coloro che varcheranno la porta in cui riposa.

Dalle 9.59 del mattino Alberto è steso su dell’argilla, nudo e inerme, lì…

View original post 374 altre parole

Annunci

Awakening 14.41

This is Not Art [QuestaNonÈArte]

Domenica 27 settembre un evento si svolgerà a Vicenza. Lo Spazio Der Ruf, sede dell’Associazione Culturale Le Cinigie, composta da Patrizia Peruffo, Mirko Cremasco e Giusto Pilan in Contrà Porta Padova 89, propone AWAKENING 14.41 con Alberto Salvetti e  con la presentazione a cura di François Bruzzo.

Alberto Salvetti, un amico di Questa Non è Arte, già protagonista di questo bel post del 2012 in cui si racconta ad Alessia Camera.

Il mestiere dell’artista e del performer è una ricerca spesso focalizzata a creare un dibattito e delle sensazioni anche forti nello spettatore, ma questa volta Alberto vuole regalarsi un’esperienza forte ed impegnativa, cercando di restituire queste sensazioni proprio a se stesso.

L’artista ha confidenza con la terra, le piante e gli abitanti di questo pianeta e tutto questo vissuto sarà portato proprio in questo lavoro in una data emblematica per l’artista.

Inizio ore 9.59 termine…

View original post 126 altre parole

Denis Corà – Uno sketcher in movimento

This is Not Art [QuestaNonÈArte]

Denis Corà così si descriva nella home page del suo blog

“disegno e scrivo direttamente sul posto cercando di immortalare la realtà del movimento”

Da poco più di un mese si sta facendo notare per la sua capacità di immortalare la strada e posti in cui raramente l’occhio si sofferma ad osservare. Schizzi veloci ed efficaci in cui il segno della penna, prevalentemente nera, fissa situazioni di normale quotidianità. Viaggi in treno, in bus, piccoli tragitti che l’artista compie e che diventano una scusa per riflettere su quello che ci sta attorno.

Ma non lo si può definire un Urban Sketcher nel senso stretto del termine, non lo troverete con un taccuino ed i colori all’angolo di una piazza o in riva ad una spiaggia, ma con fogli che ricompone sulla sua pagina virtuale per farci vedere la società che viviamo continuamente, forse senza vederla davvero.

  1. Dov’è nata l’esigenza di…

View original post 869 altre parole

Questa Non È Arte si allarga! [This is not Art is getting bigger]

Vi avevo detto che non era un addio?!

This is Not Art [QuestaNonÈArte]

Ciao ragazzi! Oggi ho il piacere di annunciarvi che ci allarghiamo!

Non pensate male, lasciate che vi spieghi.
Ormai sono passati quasi 5 anni dal primo evento arte&non arte che abbiamo organizzato in quell’Osteria poco convenzionale nel sud veronese che si chiama Osteria S’ciavinaro. Per noi è stato un catalizzatore di creatività, di artisti, di musica, di persone, un vortice di passione con la quale abbiamo dato vita al progetto che abbiamo chiamato Questa Non È Arte.
Per tre anni abbiamo organizzato eventi dove artisti e pubblico si incontravano, si conoscevano e si scambiavano idee. Una galleria a cielo aperto basata sull’interazione e sulla collaborazione. È stato magnifico!

Da tre anni siamo a Londra e tra le milioni di cose che facciamo, ovviamente anche Questa Non È Arte ha un suo posticino, e qui è diventata anche Thisisnotart.eu È diventata un sito dove non parliamo solo di artisti…

View original post 627 altre parole

Pausa di riflessione ma mai un addio

Cari amici di The Soul in the Mirror, le comunicazioni sono interrotte da un po’, ma non per questo mancate di stupirmi leggendo e rileggendo quello che fino a qualche mese fa accadeva in un città che dorme solo in apparenza.

Per chi di voi mi conosce sa bene che la mia vita da febbraio scorso è cambiata un pochino, decidendo di fare un passo piuttosto impegnativo, forse presuntuoso? Non saprei ma sicuramente ho deciso di mettermi in gioco aprendo quello che è nato dalla costola di questo blog.

Mirror il mio angolo di Vicenza in cui cerco la sintonia e l’armonia, dove propongo arte diversa. Il luogo in cui cerco di trasmettere il messaggio dell’arte come elemento quotidiano e non distante. Non facile lo sto vedendo era più facile forse continuare a partecipare a mostre e vernissage ma ecco adesso non posso tornare facilmente indietro.

Il blog? Mai dire addio è una parola orribile perché presuppone il dover chiudere e come chiudere qualcosa che ti ha fatto stare bene? Riflettere e mettere in discussione?!

Se volete seguirmi nel naturale riflesso di The soul in the mirror, vi consiglio di seguirmi in Mirror che ha soprattutto una pagina FB costantemente aggiornata.

A presto allora l’arte continua sempre.

Poesia dalla Croazia

Le Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari ospitano un nuovo incontro con la poesia che parla il croato.

Alle ore 18.30 di venerdì 3 aprile, saranno presenti i poeti Tonko Maroević e Tomica Bajsić.

L’incontro è realizzato in collaborazione con il Ministero della Cultura di Croazia e il Dipartimento di Studi Linguistici Comparati di Ca’ Foscari.

Il reading è a cura di Aleksander Naumow e Marco Fazzini. Al pianoforte il musicista danilo Memoli.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

poetryinvicenza

Poesia dalla Catalogna e dall’Inghilterra

Martedì 31 marzo terzo appuntamento con la poesia! The arts Box e il Comune di Vicenza, con le Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari presentano un altro appuntamento poetico.

Alle ore 18.30 nella sede di Palazzo Chiericati vi aspettano i poeti Jaume Subirana poeta della Catalogna e Sasha Dugdale dall’Inghilterra. L’evento è realizzato in collaborazione con l’Istitut Ramon Llull di Barcellona, la Modern Poetry in Traslation di Londra e il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati di Ca’ Foscari.

L’incontro è a cura di Patrizio Rigobon e Marco Fazzini ad accompagnare i poeti il vibratofono di Saverio Tasca e Roberto Gemo con la chitarra.

poetryinvicenza

Riscatti

S’inaugura domenica 29 marzo alle ore 18 la mostra fotografica Riscatti con le opere di Andrea Penzo. L’esposizione si colloca in bilico tra mostra personale e mostra collettiva. Nelle fotografie proposte si stratificano elementi disomogenei, tali opere sono nate infatti da un intreccio di sensazioni soggettive e collettive.
Il ready made di un uomo che cerca i frammenti del suo passato in un volto, i selfie di persone sconosciute in un centro commerciale, gli scatti nati dai tre mesi di lavoro domestico con Lara Tessaro, le foto dell’artista da bambino in cui sono censurati gli occhi di chi lo ha accompagnato nella crescita. Fino ai set più studiati dei ritratti di donna che danno il via ad un processo che ha visto coinvolte l’attrice Piera Ardessi, e le danzatrici e performer Marianna Andrigo e Elisabetta Cortella, per arrivare a Performance Photo Project. Ancora in mostra sarà possibile trovare le fotografie del bizzarro Mr. Welk che ha collezionato e archiviato, nel corso della sua vita, ben 2500 foto che diventano merce da rigattiere e poi opere d’arte. Infine foto anni Settanta/Ottanta ingiallite, che diventano icone di una rimozione.

La mostra resterà aperta fino a sabato 25 aprile 2015, con i seguenti orari: lunedì 16 – 19.30; dal martedì al sabato dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.30; chiuso la domenica. Ingresso libero.

Eventi collegati: sabato 18 aprile alle ore 19 presentazione della collana My Butterfly Collection di Cristina Fiore, durante la serata saranno presenti l’artista e scrittore Andrea Penzo e l’autrici Lara Tessaro, Marta Celio e Claudia Miotti.

Grafica Mirror

Una sera con Man Ray

Da Spazio 6, Contrà San Pietro 6 un incontro alla scoperta di un artista che ha fatto della foto di avanguardia il suo marchio di fabbrica.

Man Ray realizza durante la sua vita un vero e proprio viaggio tra Europa e America della fotografia lasciandoci in eredità un bagaglio impagabile.

La serata sarà condotta da Paola Giaretta, esperta di storia della fotografia.

La serata è aperta ai soci e simpatizzanti di Spazio 6.

Appuntamento alle ore 21 di venerdì 27 marzo!

spazio6

Ritratti

In occasione dello spettacolo teatrale Anagoor Virgilio Brucia, Cantiere Barche 14 ospiterà la mostra Ritratti.

Un’istallazione video in cui il filo conduttore sarà il ritratto, tipologia di opera che secondo la compagnia è la lente d’ingrandimento capace di penetrare la superficie svelando le ferite che permeano la pietra e la carne. Anagoor non tralascia quindi i classici, rivolgendosi a queste parole con occhi sempre nuovi.

La mostra sarà molto breve, dal 25 al 27 marzo dalle 18 alle 21. Inaugurazione martedì 25 marzo ore 18.45.

La ricerca fotografica nel teatro di Anagoor con opere di Giulio Favotto/otium annagoor da Il palazzo di atlante, lingua imperii, santa impresa.

Ingresso libero presso Cantiere Barche 14, in stradella Barche 14

11044606_719843141465937_4426610084262085552_n